com. stampa CONNESSIONI ALLA RETE: APER ILLUSTRA LE NOVITA' DEL TICA E LANCIA L'ALLARME SULLA CONCORRENZA

com. stampa CONNESSIONI ALLA RETE: APER ILLUSTRA LE NOVITA' DEL TICA E LANCIA L'ALLARME SULLA CONCORRENZA Informazioni per la Stampa CONNESSIONI ALLA RETE: APER ILLUSTRA LE NOVITA' DEL TICA E LANCIA L'ALLARME SULLA CONCORRENZA Milano, 24 settembre 2010 - Si è tenuto oggi il seminario promosso da APER per l'analisi delle novità introdotte con la deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas ARG/elt 125/10 che modifica e integra il TICA (Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08 recante Testo integrato delle condizioni tecniche ed economiche per la connessione alle reti elettriche con obbligo di connessione di terzi degli impianti di produzione di energia elettrica).

Allegati

24/set/2010 16.55.26 APER Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Copia di Logo-APER-bassa-def..jpg

 

Informazioni per la Stampa

 

CONNESSIONI ALLA RETE: APER ILLUSTRA LE NOVITA’ DEL TICA

E LANCIA L’ALLARME SULLA CONCORRENZA

 

Milano, 24 settembre 2010 – Si è tenuto oggi il seminario promosso da APER per l'analisi delle novità introdotte con la deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas ARG/elt 125/10 che modifica e integra il TICA (Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08 recante Testo integrato delle condizioni tecniche ed economiche per la connessione alle reti elettriche con obbligo di connessione di terzi degli impianti di produzione di energia elettrica).

 

Durante l'incontro sono state illustrate le principali novità contenute nel documento: particolare attenzione è stata dedicata all’impostazione del provvedimento e alle questioni tecniche regolamentari trattate nella delibera.

 

Nonostante l'apprezzamento – commenta Roberto Longo, presidente di APER - e la condivisione delle intenzioni alla base del provvedimento, tese a contenere fenomeni speculativi e a rafforzare il quadro delle regole, alla luce dell'evoluzione del settore della produzione di energia elettrica, specialmente da fonti rinnovabili, riteniamo che il documento introduca strumenti e disposizioni che non appaiono pienamente in linea con le finalità poste alla base del provvedimento stesso e, più ancora, con lo sviluppo della libera concorrenza nel settore della produzione elettrica”.

 

Per tali ragioni, sulla base dei pareri espressi nel corso del dibattito da parte degli associati, APER ha deciso di analizzare le condizioni per l’avvio delle attività finalizzate ad intraprendere azioni legali a tutela dello sviluppo del settore della produzione da fonti rinnovabili.

 

Fondata nel 1987, APER è l’associazione che riunisce a rappresenta i produttori di energia elettrica da fonti rinnovabili, tutelandone gli interessi a livello nazionale e internazionale. Un’attività che si traduce da una parte con l’assistenza e il supporto tecnico e normativo necessario alla realizzazione e gestione degli impianti e alla commercializzazione dell’energia elettrica prodotta, e dall’altra in azioni di promozione mirate a favorire la formazione e la diffusione di una cultura della sostenibilità ambientale e delle Fonti Rinnovabili, attraverso l’organizzazione di un fitto calendario di corsi, convegni e fiere. APER conta più di 470 associati, oltre 1.100 impianti per un totale di più di 7.800 MW di potenza elettrica installata.

 

Per ulteriori informazioni:

 

Claudia Abelli

Responsabile Comunicazione APER

Via Pergolesi 27, 20124 Milano
Tel. (+39) 02 / 6692 673  Fax  (+39) 02 / 6749 0140

Mobile +39 349 1815 891   Sito: http://www.aper.it/
e-mail: claudia.abelli@aper.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl