Matteoli, nuove norme contro inquinamento acustico...

28/mag/2005 00.38.57 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

AMBIENTE: MATTEOLI,NUOVE NORME CONTRO INQUINAMENTO ACUSTICO

Nuove armi per combattere l'inquinamento acustico: arriva la mappa acustica strategica, vengono introdotti specifici piani di azione ed e' anche istituita una nuova 'fascia oraria' in cui censire il rumore: la sera tra le 20 e le 22. Il Consiglio del Ministri ha approvato infatti, in prima lettura, un decreto legislativo di recepimento di una direttiva comunitaria (2002/49/Ce) che introduce importanti novita' per evitare, prevenire o ridurre gli effetti nocivi dell'esposizione al rumore ambientale, compreso il ''fastidio'', salvaguardando l'assetto normativo gia' esistente. ''Con questo provvedimento - ha detto il ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, Altero Matteoli introduciamo nella nostra normativa elementi di innovazione che ci aiuteranno a combattere il rumore negli agglomerati piu' chiassosi e allo stesso tempo facciamo salvi i principi fondamentali della legge italiana in materia, che gia' garantisce un alto livello di tutela della salute dei cittadini''. Le novita' introdotte dalla direttiva, precisa il ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio, riguardano l'obbligo di utilizzare 'descrittori acustici armonizzati' diversi da quelli previsti oggi. In particolare, come nuove strumentazioni anti-frastuono, arriveranno il descrittore Lden (che definisce il livello complessivo di rumore delle tre fasce orarie giorno, sera, notte) e Lnight, che rappresenta l'indicatore dei disturbi del sonno. Vige inoltre l'obbligo di elaborare, utilizzando i nuovi descrittori del rumore ambientale, mappe acustiche strategiche che determinano l'esposizione globale al rumore in una certa zona e mappature acustiche degli agglomerati urbani e delle principali infrastrutture di trasporto, per determinare cosi' l'esposizione al rumore e definire prescrizioni generali. Obbligatorio inoltre, sulla base della mappatura, di elaborare ed adottare piani di azione che aggiornano quelli esistenti per la gestione dei problemi connessi all'inquinamento acustico ed ai suoi effetti, al fine di evitare e ! di ridur re il rumore ambientale e limitare gli effetti nocivi per la salute umana. Diventa inoltre obbligatorio assicurare l'informazione al pubblico.

27/05/2005 ( fonte http://www.ansa.it)

---------------------------------------------------------------

Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Quibio.it  l' usa e getta che rispetta l'ambiente -

Il primo e-commerce di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl