Falsi Bio-Shopper Coop, decidera' l' Autorita' Garante della Concorrenza...

Ma perché non si fa riferimento alla norma armonizzata UNI EN13432 che regola le caratteristiche che devono avere gli imballaggi biodegradabili ai sensi della legge Ronchi?

17/giu/2005 11.33.28 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Shopper Coop: Legambiente e MDC ricorrono all'Antitrust

coop
16/06/2005 - 16:10

Legambiente e MDC decidono di rivolgersi all'Antitrust in merito alla pagina pubblicitaria di Coop - considerata ingannevole - che pubblicizza l'innocuità del sacchetto per la spesa in plastica degradabile.

"Abbiamo deciso di ricorrere alla commissione Antitrust perché la pubblicità dei nuovi sacchetti Coop manca di un requisito fondamentale: la trasparenza. Il messaggio che viene presentato al consumatore non chiarifica la differenza che esiste tra degradazione e biodegradazione e le conseguenze di una cattiva interpretazione rischiano di danneggiare l'ambiente vanificando gli sforzi compiuti fino ad oggi per incentivare la raccolta differenziata e il compostaggio."

Così Legambiente e Movimento Difesa del Cittadino decidono di rivolgersi all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato perché intervenga in merito alla pagina pubblicitaria di Coop che oggi è apparsa sulla stampa per pubblicizzare l'innocuità del sacchetto per la spesa in plastica degradabile realizzato dal colosso italiano della grande distribuzione.

"Secondo Coop - continuano le associazioni - i sacchetti contengono un esclusivo additivo innocuo per l'ambiente che garantisce la completa biodegradazione entro 36 mesi. Ma perché non si fa riferimento alla norma armonizzata UNI EN13432 che regola le caratteristiche che devono avere gli imballaggi biodegradabili ai sensi della legge Ronchi?"

"Il polietilene frammentabile, come quello dei sacchetti distribuiti da COOP, che, lo ricordiamo, si degradano in 36 mesi grazie all'aggiunta di metalli, viene giudicato 'pericoloso per l'ambiente e la salute' dall'IBAW, Associazione europea dei ricercatori e produttori di biodegradabili (tra i quali figurano l'Università di Utrecht, l'Organic Waste System belga, e aziende come BASF, Procter & Gamble, Novamont, Nature Works) che ha redatto un position paper contenente puntuali osservazioni, in cui è tra l'altro scritto che 'durante i processi di frammentazione del polietilene, metalli potenzialmente pericolosi e tossici possono essere rilasciati nell'ambiente con la conseguenza di favorire la diffusione di additivi tossici persistenti e l'accumulo di sostanze pericolose".

"Con affermazioni confuse e volutamente non chiare - continuano le associazioni - Coop lascia inoltre intendere che i sacchi in PE addittivato possano essere utilizzati per la raccolta differenziata dei rifiuti. Questo è un messaggio molto grave e pericoloso che ci spinge a chiedere al Ministero dell'Ambiente un immediato intervento affinché questi prodotti, a meno che non si dimostri che rispettano i requisiti indicati dalla UNI EN 13432, vengano esplicitamente vietati nella raccolta differenziata della frazione organica in accordo con le intenzioni della Legge Ronchi e della Direttiva Europea sugli imballaggi e rifiuti di imballaggio (94/62/EC).

"Speravamo - concludono Legambiente e MDC - che Coop puntasse su sacchetti realmente biodegradabili. Sarebbe stato anche un bell'incentivo alla raccolta differenziata e in sintonia con tante iniziative di responsabilità sociale e ambientale dell'azienda, come quelle degli ultimi anni tese a una maggior riduzione dei rifiuti".

 

HC 2005 - redattore: NZ fonte http://www.helpconsumatori.it/

Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Quibio.it  l' usa e getta che rispetta l'ambiente -

Il primo e-commerce di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl