basta con la città di napoli

I cittadini campani, per queste gravi colpe ventennali, sulle quali chiede alla Magistratura di fare luce, soffrono ed appare ormai assurdo che dopo tutto questo tempo e l'oceano di soldi ricevuti ancora si parli di emergenza rifiuti, una emergenza che da sempre ha creato gravissimi problemi di ordine e sicurezza pubblica e sanitari, che ha visto centinaia di poliziotti e manifestanti feriti e ricoverati, di cittadini che soffrono di gravi patologie forse correlate ad uno smaltimento ventennale indifferenziato, che ha fatto dissanguare anche le risorse delle Forze dell'Ordine.

04/nov/2010 15.03.26 Polizia Nuova Forza Democratica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
POLIZIA NUOVA - Segreteria Regionale Campania -Il Sindacato Polizia Nuova, dopo avere raccolto gli appelli della cittadinanza e dei poliziotti, di fronte a quanto sta accadendo per colpa della Città di Napoli che non riesce a risolvere da quasi venti anni il problema rifiuti dice: BASTA!!! ADESSO DICIAMO TUTTO!! Basta perchè quella Città ha ingoiato inutilmente 4 miliardi di euro per risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti e per differenziarlo, che ha creato continue emergenze nazionali e mandato al collasso una intera Regione. I cittadini campani, per queste gravi colpe ventennali, sulle quali chiede alla Magistratura di fare luce, soffrono ed appare ormai assurdo che dopo tutto questo tempo e l'oceano di soldi ricevuti ancora si parli di emergenza rifiuti, una emergenza che da sempre ha creato gravissimi problemi di ordine e sicurezza pubblica e sanitari, che ha visto centinaia di poliziotti e manifestanti feriti e ricoverati, di cittadini che soffrono di gravi patologie forse correlate ad uno smaltimento ventennale indifferenziato, che ha fatto dissanguare anche le risorse delle Forze dell'Ordine. A tutto questo i cittadini ed i cittadini-poliziotti campani sono costretti a pagare due e tre volte dal loro magro stipendio per far fronte a quelle emergenze regionali provocate solo ed unicamente da quella Città . Una Napoli che, nonostante l'oceano di soldi, continua a vivere delle solite, strane, e continue emergenze. Una Città che si è trasformata in un vero e proprio cancro le cui metastasi hanno avvelenato tutti i cittadini campani. Una Città che ha provocato l'aumento regionale del 10% su i carburanti, sulla tassa automobilistica e su tanti e tanti altri beni e servizi, senza parlare del dramma sanità. A tutto questo sentiamo sempre la solita risposta: la colpa non è mai della Città di Napoli!!! E allora di chi è se da venti anni la Campania soffre!!! Chiediamo al Governo e alla Magistratura di prendere una decisione che sia l'unica e capace di mettere in chiaro i tanti misteri ed i troppi perchè di queste continue e cadenzate emergenze, anche il commissariamento di una Città che ha arrecato gravissimi danni alla salute dei cittadini campani e all'Ordine Pubblico. Appare, comunque anomalo e strano che i vari Onorevoli e i tanti cittadini che vedono le loro piccole Città avvelenate e ricoperte dell'immondizia indifferenziata della Città di Napoli protestino, manifestino ed abbiano la loro visibilità davanti a siti ma ancora non si capisce il perchè ancora non lo fanno davanti al Comune della Città di Napoli, da dove è partito il male, non vogliamo credere che dietro ci sia una manovra politico-elettorale, perchè Napoli a breve avrà la tornata elettorale amministrativa. Non è meglio affrontare il problema da dove nasce??? Questo ha del misterioso!!! Questo nonostante vi sia stata a Giugliano una mega manifestazione con la partecipazione di migliaia di cittadini!!! I cittadini ed i cittadini-poliziotti sono stanchi di tutta questa politica che si è dimostrata incapace di garantire il minimo di vivere sociale e ha fatto sprofondare la Campania in un baratro senza fondo, messo in ginocchio le Forze dell'Ordine e rovinato l'immagine dell'Italia innanzi al mondo. Il Segretario Generale DI MARIA Pasquale
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl