ALLUVIONE, 5 miliardi per un Veneto sicuro. Di Marco Bonet

Tanto costerebbe mettere in sicurezza i fiumi, i canali e i torrenti del Veneto, a quel che si dice nei corridoi della Regione.

04/nov/2010 21.28.20 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VENEZIA — Cinque miliardi di euro. Un argine di banconote per fermare la furia dell’acqua. Tanto costerebbe mettere in sicurezza i fiumi, i canali e i torrenti del Veneto, a quel che si dice nei corridoi della Regione. E’ una stima, perché di dossier e censimenti finora non ne sono mai stati fatti, ma i tecnici si stanno mettendo in moto alla svelta, perché il capo della protezione civile Guido Bertolaso ha picchiato duro («La sciagura si sarebbe potuta evitare, se si fossero fatti gli interventi che chiediamo da anni. Madre natura non tiene conto dei Patti di stabilità e delle Finanziarie») e perché l’assessore regionale all’Ambiente, Maurizio Conte, vuole sapere al più presto dove e come intervenire. Continua.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl