Comunicato LAV. CORSA CLANDESTINA DI CAVALLI A MAZZARA (TP), 33 DENUNCIATI. APPELLO DELLA LAV: NECESSARIO POTENZIARE LE ATTIVITA' DI CONTRASTO, BUSINESS DA 1 MLD DI EURO

APPELLO DELLA LAV: NECESSARIO POTENZIARE LE ATTIVITA' DI CONTRASTO, BUSINESS DA 1 MLD DI EURO Comunicato stampa LAV 20 dicembre 2010 CORSA CLANDESTINA DI CAVALLI A MAZZARA (TP), 33 DENUNCIATI.

20/dic/2010 13.21.28 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Comunicato stampa LAV 20 dicembre 2010

 

CORSA CLANDESTINA DI CAVALLI A MAZZARA (TP), 33 DENUNCIATI.

APPELLO DELLA LAV: NECESSARIO POTENZIARE LE ATTIVITA’ DI CONTRASTO, BUSINESS DA 1 MLD DI EURO

 

Una corsa clandestina di cavalli è stata interrotta dai Carabinieri a Campobello di Mazara (Tp), sulla strada comunale “Campana”, nei pressi dell’omonima discarica di rifiuti, lungo un tratto rettilineo asfaltato di circa due chilometri. Trentatre persone, tra proprietari degli animali e spettatori, sono state denunciate, tra questi anche dieci pregiudicati: i proprietari dei cavalli sono stati denunciati per maltrattamento di animali mentre gli spettatori per concorso nello stesso reato. A tutti sarà inoltre contestata anche la contravvenzione al Codice della strada, che prevede l’applicazione di una sanziona amministrativa da 78 a 311 euro, in caso di partecipazione, a qualsiasi titolo, a corse di animali non autorizzate sulla pubblica via.

 

Secondo le informazioni diffuse a mezzo stampa, le persone coinvolte nel blitz sarebbero principalmente operai, braccianti agricoli, muratori, autotrasportatori, ma anche di alcuni giovani disoccupati ed anziani pensionati che provenivano dai Comuni delle province di Trapani, Agrigento e Palermo (Campobello di Mazara, Castelvetrano, Mazara del Vallo, Marsala, Sciacca, Alcamo, Castellammare del Golfo, Partinico, Carini, Terrasini, Montelepre, Palermo e Monreale).

 

I cavalli che avrebbero dovuto gareggiare erano nove. Ma la corsa è stata bloccata prima che venisse dato il via. Sul posto sono intervenuti i medici veterinari del servizio sanitario pubblico, che hanno condotto esami medico legali sugli equini, il cui esito sarà riferito nei prossimi giorni. Nel corso dei primi accertamenti i Carabinieri hanno scoperto che ciascuno dei proprietari dei nove cavalli aveva versato una quota di 30 euro ad un organizzatore di Campobello per l’acquisto di tre coppe che riportavano la scritta “Torneo di cavalli – 19.12.2010”. Indagini sono in corso per accertare se dietro l’organizzazione della corsa si celasse anche un giro di scommesse clandestine.


Secondo l’Osservatorio nazionale Zoomafia della LAV le corse clandestine di cavalli  sono uno dei settori di maggiore interesse della criminalità organizzata, in particolare in Sicilia e nel Sud Italia,  con un giro d’affari stimato in circa 1 miliardo di euro.

 

“Nel 2009 abbiamo purtroppo assistito a un calo degli interventi di contrasto contro le corse clandestine di cavalli e le infiltrazioni criminali nel settore dell’ippica: appena 5, infatti, le corse bloccate e una sola inchiesta, che hanno portato al sequestro di 56 cavalli e alla denuncia di 88 persone di cui 10 arrestate – afferma Ciro Troiano, responsabile dell’Osservatorio nazionale Zoomafia della LAV – ma la riduzione delle azioni di contrasto non corrisponde affatto ad una diminuzione del fenomeno, anzi valutazioni che prendono in esame altri indici, come dati informali o segnalazioni, confermano in modo preoccupante la sua pericolosità. Anche Internet rappresenta uno strumento per propagandare, raccogliere scommesse e organizzare corse clandestine di cavalli, come recenti inchieste portate avanti dalla Polizia Postale di Reggio Calabria, in collaborazione con la LAV, hanno dimostrato. Per questa ragione è indispensabile rafforzare le indagini e le attività di contrasto di questi crimini che rappresentano un consolidato business della criminalità organizzata.”

 

 

20 dicembre 2010

Ufficio stampa LAV 06 4461325 – 339 1742586 www.lav.it

 

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 5717 (20101220) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 5717 (20101220) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl