Airone cenerino ferito da bracconieri portato in salvo

09/gen/2011 12.47.10 Giovanni Perretta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Un esemplare di airone cenerino (Ardea cinerea) adulto, nei giorni scorsi è stato portato in salvo dagli uomini della Guardia Costiera di Formia LT. L’ardeide, è stato recuperato a seguito di alcune segnalazioni di cittadini, che si sono accorti della presenza dell’animale su uno scoglio nei pressi del porto, in evidente difficoltà. L’esemplare dopo essere stato recuperato, veniva consegnato nelle  mani di Giovanni Perretta, che dopo averlo rifocillato, ha provveduto a ricoverarlo al centro di recupero degli animali selvatici  presso il Giardino faunistico dell’Abbatino, in provincia di Rieti.

I veterinari del centro, hanno accertato, che l’airone è stato ferito da pallini da caccia, da cacciatori senza scrupoli. L’esemplare  è sottoposto alle cure del caso con l’obiettivo di consentirgli nuovamente di tornare libero in primavera. L’airone cenerino è una  specie particolarmente protetta dalla legge Nazionale 157 /92

 

Giovanni Perretta

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl