Alla ricerca dell’Italia più verde

13/mar/2011 10.43.15 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Secondo le analisi elaborate dall’istituto di ricerche Ambiente Italia, il nostro Paese vive una situazione allarmante dal punto di vista ambientale: la superficie urbanizzata dell’Italia corrisponde infatti al 7,6% del suolo nazionale, pari a ben 2.350.000 ettari di terreno, con una crescita praticamente fuori controllo negli ultimi quindici anni. Maglia nera va alla Lombardia, seguita da Veneto, Campania, Lazio ed Emilia Romagna.

Non è detto però che il nord sia sempre un esempio negativo. Se difatti si dà un’occhiata alle città più sostenibili d’Italia, la situazione si capovolge: sul podio troviamo Belluno, Verbania e Parma e fino alla diciottesima posizione della classifica tutti i nomi sono quelli di città settentrionali (la prima meridionale che si trova in classifica è Salerno). Ad essere presi in considerazione nella redazione della graduatoria sono i trasporti pubblici, la raccolta differenziata, le zone a traffico limitato ed altri parametri simili.

Prendendo ad esempio solo la percentuale relativa alla raccolta differenziata, è nuovamente il nord a trionfare: ai primi quattro posti compaiono Pordenone, Novara, Verbania e Asti. Per quanto riguarda lo sfruttamento delle energie rinnovabili, altro importante aspetto dell’eco sostenibilità, le città principali sono Sondrio, Bolzano e Aosta. Il segmento più importante è sicuramente quello dei pannelli solari fotovoltaici: in questo Trento la fa da padrone grazie al mercato in espansione delle ditte che si occupano della loro installazione. Per avere maggiori informazioni, basta digitare “pannelli fotovoltaici Trento” su un motore di ricerca. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl