Il Ministero dell' Abiente promuove il "Buono Trasporto"

21/set/2005 15.31.42 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Quibio.it  l' usa e getta che rispetta l'ambiente -

Il primo e-commerce di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%..

Prima Conferenza sulla Mobilità Sostenibile
Con gli eco-incentivi cresce la flotta ecologica.
Più di 300.000 motorini a basse emissioni sulle strade.
Matteoli: "un 'buono trasporto' per incentivare l'uso del mezzo pubblico"

 

Più di 300.000 motorini meno inquinanti; 46.000 vecchie auto ad alte emissioni trasformate a Gpl o Metano; 3000 veicoli a metano per servizi di trasporto pubblico nelle città a rischio inquinamento; auto elettriche, a gpl e metano ed anche bici a pedalata assistita per le flotte di regioni, province, comuni e aziende pubbliche; circa 200 auto in car sharing in otto città italiane; 26 progetti per incentivare il mobility manager. L'inventario delle più recenti iniziative anti-smog attivate dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio è stato presentato in occasione della Prima Conferenza Nazionale sulla Mobilità Sostenibile organizzata dall'Ufficio per la mobiltà aziendale del Ministero in occasione della settimana europea "Al lavoro senza la mia auto" che si svolge dal 16 al 22 settembre.

"Circa 30 città italiane - ha dichiarato Matteoli - hanno aderito quest'anno alla settimana europea con iniziative spesso molto interessanti. Il mio ministero vuole che questa settimana diventi un veicolo di comunicazione per una mobilità più sostenibile e più orientata verso il trasporto pubblico. Proprio per questo vogliamo dare il buon esempio lanciando il 'buono trasporto', che permetterà ai nostri dipendenti di ricevere biglietti gratuiti per il trasporto pubblico e sconti sugli abbonamenti. Si tratta di un vero e proprio eco-incentivo per l'utilizzo dei mezzi pubblici".
Il "buono trasporto" nasce da un accordo in via di perfezionamento con l'azienda di trasporto pubblico romana , l'Atac, e dovrà incentivare l'uso del mezzo pubblico per recarsi al posto di lavoro. Si tratta in pratica di un voucher che consente l'acquisto di titoli di viaggio per i trasporti collettivi. L'iniziativa del ministero dell'Ambiente potrà poi essere esportato in altri Ministeri ed altre aziende sia pubbliche che private.
All'interno del Ministero dell'Ambiente è stato inoltre creato l'Ufficio del responsabile della mobilità aziendale con i compiti di predisporre studi e proposte per la mobilità sostenibile nell'area urbana, di elaborare piani per la riduzione dell'uso del mezzo privato, promuovere programmi per ridurre la congestione del traffico urbano, promuovere accordi di programma con le amministrazioni dello stato, con enti pubblici territoriali, con scuole, università, imprese ecc per l'applicazione dei piani della mobilità sostenibile.

Il Ministero dell'Ambiente è anche attivo nel limitare l'impatto ambientale del trasporto pubblico. Nel 2003 è stato infatti firmato un protocollo d' intesa con alcune Regioni, Province, Comuni ed Istituti di ricerca finalizzato alla sperimentazione di dispositivi per l'abbattimento delle emissioni dei mezzi adibiti al trasporto pubblico e ad altri servizi di pubblica utilità. La sperimentazione si è appena conclusa e il Ministero dell'Ambiente insieme a quello delle Infrastrutture e dei Trasporti potrà ora individuare le modalità per agevolare l'omologazione di tali dispositivi e promuoverne l'utilizzo presso gli enti locali.

Roma, 20 settembre 2005

fonte www.minambiente.it

Commenta la notizia su www.Quibioblog.net

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl