Comunicato ENPA, LAV, LNDC. MINISTERO DELLA SALUTE CONTRADDICE LA SUA STESSA ORDINANZA, SI' A ESPOSIZIONE DI CANI CON CODE TAGLIATE PRIMA DELL'ENTRATA IN VIGORE DELL'ORDINANZA...

Allegati

19/mag/2011 14.32.53 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

enpa                                       LAV                                          lega_cane

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

ENPA – LAV – LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE

 

 

MINISTERO DELLA SALUTE CONTRADDICE LA SUA STESSA ORDINANZA, SI’ A ESPOSIZIONE DI CANI CON CODE TAGLIATE PRIMA DELL’ENTRATA IN VIGORE DELL’ORDINANZA

ENPA, LAV e LEGA DEL CANE: E’ ILLEGITTIMA, VENGA RITIRATA. IN OGNI CASO CONTROLLEREMO LE ESPOSIZIONI PER FAR INTERVENIRE FORZE DI POLIZIA

 

 

A pochi giorni dalla sua entrata in vigore l’Ordinanza 22 marzo 2011 del Ministero della Salute, che fra l’altro vieta l’esposizione di cani con coda o orecchie tagliate, viene svuotata da una illegittima Nota della Direzione Generale della Sanità Animale.

Il Ministro Fazio deve ricordare che è Ministro della Salute, della medicina veterinaria, non Ministro della caccia  – affermano le Associazioni Enpa, LAV e Lega Nazionale per la Difesa del Cane – riteniamo grave che si voglia far rientrare dalla finestra ciò che l’Ordinanza ha cacciato dalla porta”.

 

Il testo del comma e) dell’articolo 2 dell’Ordinanza ministeriale vigente nel fissare il divieto di esposizione dei cani “tagliati” ha infatti carattere generale e non  è previsto alcun tipo di limite o esclusione. Il limite temporale diffuso con la suddetta nota dalla Direzione Generale del Ministero, per permettere l’esposizione di cani con coda o orecchie tagliate, non trova alcun fondamento nella richiamata Ordinanza. Anzi ne svuota i contenuti innovativi firmati dal Sottosegretario Martini. Tanto più che le esposizioni sono finalizzate quasi esclusivamente alla vendita o comunque alla commercializzazione, fattispecie già vietate dalla precedente Ordinanza ministeriale e confermate nella ultima vigente.

 

Per questo le associazioni animaliste  chiedono l’immediato ritiro della Nota ministeriale e, comunque, annunciano iniziative di applicazione dell’Ordinanza ministeriale nelle prossime esposizioni canine per verificare la corretta applicazione dell’Ordinanza ministeriale.

 

19.05.2011

 

Ufficio stampa Enpa       06.3242873 – www.enpa.it

Ufficio stampa LAV         06.4461325 – www.lav.it

Ufficio stampa LNDC      02.26116502 – www.legadelcane.org

 

 

Maria Falvo
Responsabile Ufficio Stampa LAV
Cell. +39 339 1742586
E-mail: ufficiostampa@lav.it

LAVONLUS_72dpi
LAV Sede Nazionale
Viale Regina Margherita 177 - 00198 Roma
Tel. +39 06 4461325
Fax +39 06 4461326
web :
www.lav.it

 

Il tuo 5xMille alla LAV, salverai milioni di animali.
Un piccolo gesto che non costa nulla, ma vuol dire molto.
Codice fiscale: 80426840585
immagine_5xmille_280

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6134 (20110519) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6134 (20110519) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl