Comunicato LAV. Barboncina uccisa a calci a pugni nel 2007: Corte d'Appello di Firenze conferma condanna a 10.000 e inflitta dal Tribunale di Pistoia. La LAV parte civile nel processo plaude alla sentenza

Barboncina uccisa a calci a pugni nel 2007: Corte d'Appello di Firenze conferma condanna a 10.000 e inflitta dal Tribunale di Pistoia.

Persone Regina Margherita, Danilo Giacomelli, Ilaria Innocenti, Camilla
Luoghi Florence
Argomenti composition, music

Allegati

06/giu/2011 17.31.18 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Comunicato stampa LAV

 

Barboncina uccisa a calci a pugni nel 2007: Corte d’Appello di Firenze conferma condanna a 10.000 e inflitta dal Tribunale di Pistoia.

La LAV parte civile nel processo plaude alla sentenza

 

La Prima Sezione penale della Corte d’Appello di Firenze, il 1° giugno 2011, ha confermato la condanna a 10.000 euro di multa, inflitta dal Tribunale di Pistoia con sentenza del 9 novembre 2009, a un uomo, al tempo dei fatti in servizio a Pistoia, imputato del reato di cui all’art. 544 ter, commi 1 e 3, c.p. (maltrattamento di animale aggravato dalla morte dello stesso) per avere colpito ripetutamente con calci e pugni la barboncina Camilla di proprietà di un’amica. Il reato fu commesso il 13 agosto 2007, a Pistoia, e determinò la lesione delle vertebre cervicali e la paralisi completa del cane che morì il giorno successivo per insufficienza respiratoria e arresto cardiocircolatorio.

 

La LAV, parte civile nel processo, ha accolto con favore la sentenza di secondo grado e ritiene necessaria una sempre maggiore diffusione del rispetto nei confronti degli animali.

“Siamo soddisfatti della sentenza della Corte d’Appello di Firenze, la tragica fine della barboncina Camilla è una brutta storia di violenza nei confronti di un piccolo essere vivente deceduto dopo una terribile agonia - dichiara Ilaria Innocenti, responsabile del settore Cani e Gatti della LAV - Simili reati devono essere prevenuti attraverso una capillare attività di sensibilizzazione e di informazione sulla corretta interazione con gli animali: la LAV lo fa da più di 30 anni, anche attraverso attività educative nelle scuole, ma è indispensabile lavorare ad ogni livello e in ogni ambito, per diffondere un’autentica cultura del rispetto degli animali. E’ per questo motivo che sono sempre più numerosi anche i convegni realizzati dall’Associazione, dedicati alla sofferenza animale e al maltrattamento, convegni indirizzati a Forze dell’Ordine e medici veterinari e ai cittadini tutti”.

 

La LAV ringrazia l’avvocato Danilo Giacomelli per l’assistenza fornita.

6 giugno 2011

Ufficio stampa LAV 06 4461325 – 339 1742586 www.lav.it

 

 

 

Maria Falvo
Responsabile Ufficio Stampa LAV
Cell. +39 339 1742586
E-mail: ufficiostampa@lav.it

LAVONLUS_72dpi
LAV Sede Nazionale
Viale Regina Margherita 177 - 00198 Roma
Tel. +39 06 4461325
Fax +39 06 4461326
web :
www.lav.it

 

Il tuo 5xMille alla LAV, salverai milioni di animali.
Un piccolo gesto che non costa nulla, ma vuol dire molto.
Codice fiscale: 80426840585
immagine_5xmille_280

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6171 (20110601) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6171 (20110601) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl