incendio alle porte di orta nova

19/giu/2011 16.47.58 guardia nazionale ambientale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
OrtaNova 18 giugno 2011 - Un grande rogo s’è sviluppato fin dalle prime ore del pomeriggio nei pressi di via Ascoli precisamente Canale di Bonifici da diversi anni messo sotto sequestro dai carabinieri perché fatto uso di discarica abusiva. Interessati dal fumo e dalle fiamme, diversi ettari di erba secca, copertoni e indumenti usati. In serata l’emergenza è rientrata, ma per 2 ore gli operatori intervenuti hanno avuto non poche difficoltà nello spegnere le fiamme, a causa della mutazione dei venti. Sul posto erano presenti i vigili urbani di Orta Nova che hanno allertato il 115. A lavoro si sono messe squadre di vigili del fuoco di Cerignola e successivamente un’altra squadra da Foggia, La protezione civile di Ortanova e Carapelle e la Guardia Nazionale Ambientale di Carapelle che hanno dato supporto per lo spegnimento delle fiamme e per controllare il traffico, a rischio a causa del denso fumo . Questo fa seguito al fatto che Il 16 giugno 2011che in un territorio piccolo e ristretto del sud Italia capita spesso che alcuni aspetti vengano trascurati per mancanza di fondi o di personale e per questo motivo è utile la presenza di attività di volontariato che possono colmare diversi vuoti. Meritevole di attenzione è stata la cerimonia che si è tenuta giovedì 16 giugno presso la Sala Consiliare del Comune di Carapelle durante la quale alcuni volontari, consapevoli e sicuri della loro scelta, hanno prestato giuramento davanti al Sindaco Prof. Alfonso Maria Palomba. Con questo giuramento, i volontari sono stati riconosciuti come guardie comunali ambientali che avranno il compito di tutelare il territorio, già danneggiato dall’incuria dell’uomo, che dimostra di non essere sensibile alle tematiche ambientali. Presenti alla cerimonia, oltre alle varie istituzioni e associazioni come “Voce nostra” di Carapelle, A.N.P.A.N.A. di Cerignola e Radio Club Herdonia di Ordona, il Dirigente Provinciale Foggia Roberta Eliana Maccione, il Dirigente Generale Divisione Analisi Intelligence dott. Massimo Quadraccia che hanno rappresentato la G.N.A. e il parroco della parrocchia San Giuseppe di Carapelle, Don Angelo Festa. Come ha messo in rilievo il Sindaco, i volontari saranno “guardie di cambiamento” e da subito saranno presenti per in-formare il cittadino sulla prevenzione e la difesa della natura e degli animali e per sensibilizzare, attraverso campagne e altre iniziative che vedranno coinvolti anche i più piccoli, sul tema della salvaguardia dell’ambiente. Inoltre, in collaborazione e coordinazione con il comando della Polizia Municipale e la stazione dei Carabinieri di Carapelle, le guardie saranno impegnate in attività di supporto alle forze dell’ordine. Con la loro qualifica di polizia giudiziaria, ricevuta del primo cittadino, gli agenti potranno espletare attività di repressione per ciò che concerne i reati ambientali. Infine i volontari collaboreranno con la già nota associazione di Protezione Civile “Doppia Vela 21”, guidata dal presidente Lorenzo Morra, che ha messo a disposizione i locali dell’associazione per permettere l’avvio delle attività degli agenti. All’interno dell’associazione si è distinto anche l’operatore Luigi Tarantino che ha contributo facendo da interfaccia tra le istituzioni e il volontariato. Durante la cerimonia, un particolare ringraziamento è stato rivolto al Dirigente Provinciale di settore Matteo Piarulli e all’assistente Giovanni Tudisco , entrambi residenti a Carapelle, per la tenacia e la grinta dimostrata nella fase di preparazione della cerimonia e per l’impegno e la dedizione nel far conoscere alle autorità la presenza di un’altra realtà che porterà al miglioramento del paese e della qualità della vita. Con questa iniziativa ci si augura che i cittadini abbiano pieno rispetto e attenzione nei confronti dell’ambiente e di coloro che lo tutelano. Il Presidente della Guardia Nazionale Ambientale, dott. cav. Alberto RAGGI , ha così dichiarato: “ancora un eccellente lavoro dei ragazzi di Foggia che a Carapelle, e non solo, hanno dimostrato di avere la giusta capacità ed intraprendenza creando un ulteriore strumento che avvicina la popolazione alle Istituzioni creando sinergie inimmaginabili tese alla tutela dell’ambiente ed alla promozione dei rapporti sociali fra la gente. E’ stato brillantemente interpretato lo scopo della Guardia Nazionale Ambientale : essere utili, aggregare, valorizzare il territorio. L’intelligenza istituzionale del Sindaco ha immediatamente fatto proprio il progetto e rilanciato nel suo territorio. Bravissimi! Non avevo dubbi che avreste raggiunti ottimi risultati, l’ho ampiamente detto nella sede della Polizia Provinciale di Foggia e lo confermo. Un plauso va a tutti i ragazzi della Provincia di Foggia con particolare riguardo a Roberta Eliana Maccione che ha saputo coordinarli anche in momenti difficili, ad Attilio Maccione che segue il gruppo con la sua grandissima preparazione giuridico-legale a Matteo Piarulli e Giovanni Tudisco che hanno reso possibile la realizzazione di questo fantastico progettto. Un plauso dalla Dirigenza Nazionale tutta li rappresentata dal Dr. Quadraccia : siamo fieri ed orgogliosi di avervi nel nostro gruppo! Un caro saluto.” UFFICIO STAMPA Dirigente Prov. di Settore Foggia MATTEO PIARULLI
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl