Commercializzare e acquistare imballaggi e prodotti ecocompatibili e' il progetto della Camera di commercio di Milano...

Protagonisti gli artigiani e i commercianti dei comuni di Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso, che danno il buon esempio.

15/nov/2005 10.57.00 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Visita Quibio.it  l'  usa e getta che rispetta l'ambiente -

Il primo e-commerce di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri, posate  ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

 

L’iniziativa “Commercializzare e acquistare imballaggi e prodotti ecocompatibili”

 

ECOLOGIA: DANNO L’ESEMPIO

ARTIGIANI E COMMERCIANTI

 

Parte un progetto da Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso

 

Milano 4 novembre 2005. Nasce il progetto “Commercializzare e acquistare imballaggi e prodotti ecocompatibili”. Protagonisti gli artigiani e i commercianti dei comuni di Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso, che danno il buon esempio. Fanno da apripista con l’adozione di specifiche linee guida per la riduzione degli imballaggi e la produzione e commercializzazione di prodotti ecocompatibili. Lo scopo dell’iniziativa, sostenuta e finanziata dalla Camera di commercio di Milano,  è quello di  sensibilizzare i cittadini, mostrando come un cambiamento  delle scelte di acquisto possa generare significativi vantaggi per l’ambiente e la qualità della vita delle comunità. Artigiani e commercianti che dimostreranno questo impegno otte! rranno un marchio d’eccellenza reso disponibile come vetrofania da esporre sulle vetrine e facilmente identificabile da parte della cittadinanza. Per informazioni 0362/642191 info@agenda21intercomunale.it .

 

“L’impegno delle imprese - ha ricordato Massimo Sordi, Presidente dell'Osservatorio Ambiente e Infrastrutture della Camera di Commercio di Milano - è importante per la tutela dell’ambiente e produce benefici rilevanti sia per la collettività sia per le imprese stesse. Le aziende, infatti, migliorano la loro capacità di competere e dimostrano di essere in sintonia con i valori delle comunità locali. Ecco perché promuoviamo questo progetto a partire dagli imballaggi, che offrono un ambito d’intervento diffuso in tutti i settori produttivi da cui si possono trarre importanti benefici per uno sviluppo sostenibile”.

 

Nascita del progetto. “Commercializzare e acquistare imballaggi e prodotti ecocompatibili” è nato da uno dei quattro tavoli tematici di Agenda 21 intercomunale, portato avanti dalle Amministrazioni comunali con il supporto della Fondazione Lombardia per l’ambiente e della Camera di commercio di Milano. È nato nel luglio 2000 con l’obiettivo di migliorare la qualità ambientale, sociale ed economica nei quattro territori, in accordo con i principi dello sviluppo sostenibile.

Il processo ha come punto di forza il coinvolgimento all’interno del forum dei principali rappresentanti di tutte le realtà presenti sul territorio per elaborare azioni e progetti di miglioramento urbano, di innovazione e modifica dei modelli di vita e di produzione.

Perché nasce il progetto. Il progetto “Commercializzare e acquistare imballaggi e prodotti ecocompatibili” nasce per ridurre gli sprechi, per rendere più efficienti i sistemi produttivi e per migliorare gli stili di vita e di consumo delle persone, rendono protagonisti artigiani e commercianti come promotori di strategie per ridurre gli imballaggi e promuovere prodotti ambientali compatibili. La crisi ambientale infatti non è solo un problema tecnico, quanto piuttosto comportamentale e sociale.

A chi è rivolto. Il progetto è rivolto agli artigiani e ai commercianti che attraverso il loro impegno nella scelta di prodotti con minor imballaggio ed ecocompatibili possono sensibilizzare al tema i cittadini dei propri comuni. Gli artigiani e commercianti si distingueranno sul territorio dei quattro comuni grazie al loro impegno rivolto a promuovere stili di vita e di consumo ecocompatibili.

L’obiettivo principale è la crescita della sensibilità ambientale, l’aumento di comportamenti e processi ecoefficienti, la diminuzione dell’eccessivo utilizzo e volume degli imballaggi e la conseguente riduzione dei rifiuti urbani, la formazione della coscienza sociale finalizzata a scelte ecocompatibili, il rilancio e rafforzamento dei servizi commerciali e dell’artigianato.

In cosa consiste? Nell’individuare, nei comuni di Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso, artigiani e commercianti disposti a diventare i protagonisti del progetto attraverso l’adozione di specifiche linee guida per la riduzione degli imballaggi e l’acquisto di prodotti ecocompatibili, e promuovendo la sensibilizzazione dei cittadini attraverso il loro stesso cambiamento di stile di vita, di consumo e di acquisto dei prodotti e attraverso la diffusione di materiale informativo. Artigiani e commercianti che dimostreranno questo impegno otterranno un marchio d’eccellenza reso disponibile come vetrofania da esporre sulle vetrine e facilmente identificabile da parte della cittadinanza.

fonte www.mi.camcom.it

Commenta la notizia su www.quibioblog.net

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl