CRISI POLITICA IN ISRAELE: A ECORADIO DE GIOVANNANGELI DA GERUSALEMME

CRISI POLITICA IN ISRAELE: A ECORADIO DE GIOVANNANGELI DA GERUSALEMME

16/nov/2005 10.18.46 Ecoradio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Si accelera il ritmo della crisi politica in Israele innescata dall'elezione, giovedì scorso, del sindacalista Amir Peretz alla guida del partito laburista, da un anno al Governo con i conservatori del partito Likud del Premier Ariel Sharon. Una crisi di fatto già sancita. Domenica scorsa la riunione del Consiglio dei Ministri è durata poco più di dieci minuti, giusto il tempo per constatare – come ha detto lo stesso Sharon – che i ministri laburisti e quelli del Likud non hanno niente da dirsi. Infatti nel cassetto del nuovo leader della sinistra dello Stato Ebraico ci sono già le otto lettere di dimissioni degli altrettanti ministri del Labour che hanno partecipato al Governo di unità nazionale guidato dal Primo Ministro Sharon. Su Ecoradio.it l’intervista da Gerusalemme, ai microfoni di Lorenzo Galeazzi, Umberto De Giovannangeli, inviato e caporedattore esteri del quotidiano "L'Unità".

  

  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl