Premio innovazione amica dell' Ambiente: ecco le 7 eccellenze...

13/dic/2005 07.13.16 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Visita Quibio.it  l'  usa e getta che rispetta l'ambiente - Bioplastica, raccolta differenziata, usa e getta, materbi, pla.....

Il primo e-commerce di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri, posate  ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Milano, 13 dicembre 2005 Comunicato stampa

Premio all'Innovazione Amica

dell'Ambiente 2005

Assegnato oggi a 7 eccellenze

imprenditoriali in campo ambientale

Questa mattina, nella sala Gonfalone della Regione Lombardia, in via Fabio Filzi 22 a Milano, sono

stati assegnati i riconoscimenti della V edizione del Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente,

promosso da Legambiente e Regione Lombardia, con il contributo della Fondazione Cariplo, della

Camera di Commercio di Milano, dell'Università Bocconi e del Politecnico.

Un premio annuale rivolto alle innovazioni in campo ambientale messe a punto dalle imprese,

dalle pubbliche amministrazioni, dalle istituzioni scientifiche e dagli istituti universitari, dalle

organizzazioni no profit e dai singoli cittadini, che quest'anno ha puntato l'attenzione

sull'efficienza dei consumi, le esperienze di governance e l'eco-design.

Sette i progetti premiati e tredici i segnalati, selezionati tra i 172 partecipanti al concorso (di

cui 10 aziende internazionali - erano 5 nel 2004 - e 21 pubbliche amministrazioni). Dai progetti

innovativi nel campo delle energie rinnovabili alle nuove tecnologie per la riduzione delle

emissioni inquinanti degli autoveicoli, dalle scelte di acquisti e consumi ecocompatibili nelle

pubbliche amministrazioni, alle realizzazioni di design in materiale riciclato e con processi

ecologici.

"L'interesse verso il Premio quest'anno è cresciuto molto, segno che l'Italia - anche se in ritardo - sta

scoprendo che innovare a vantaggio dell'ambiente conviene anche dal punto di vista economico -

commenta Andrea Poggio, presidente di Legambiente Lombardia -. La sola via per migliorare la

qualità dell'ambiente e della vita è quella dell'innovazione, quella che guarda avanti, che progetta

guardando alla sicurezza, alla salute umana, alla tutela dell'ambiente, a uno sviluppo duraturo che si

basi sull'uso delle fonti rinnovabili. Perché l'ambientalismo oggi non può e non deve guardare indietro,

vince le sue scommesse solo guardando al futuro".

Tre i temi, quindi le categorie, di questa edizione.

Eco-efficienza e qualità dell'ambiente. Le azioni, le tecnologie, i processi, i sistemi produttivi e

gestionali in grado di modificare gli attuali modelli di produzione e di consumo a vantaggio di

politiche che, diminuendo il consumo di energia e di risorse naturali e ricorrendo in maniera

crescente a fonti non fossili e rinnovabili, contribuiscano a ridurre drasticamente le emissioni

di gas inquinanti e climalteranti.

Governance e sviluppo sostenibile. Le innovazioni nel campo dello sviluppo sostenibile

realizzate da/o congiuntamente a realtà pubbliche, ossia tutte quelle esperienze di politiche

territoriali e urbane volte a promuovere l’impiego razionale dell’energia e l'introduzione delle

energie rinnovabili in settori strategici come quelli dell'edilizia civile e pubblica e della mobilità.

Ma anche le soluzioni innovative ecocompatibili nell'ambito degli acquisti pubblici, della gestione

dei rifiuti e delle acque, del settore del turismo e in generale della valorizzazione e salvaguardia

dell'integrità paesaggistica ed ambientale.

Design per la sostenibiltà ambientale. Un design che porti alla riduzione dell’impatto

ambientale in tutte le fasi del ciclo di vita dei prodotti: scelta dei materiali, fabbricazione,

distribuzione, uso e dismissione e che contemporaneamente proponga soluzioni percepite

come migliorative rispetto all’esistente.

In allegato: i vincitori del Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente 2005

L'Ufficio Stampa - Legambiente 02 45475777

Regione Lombardia 02 67655771

fonte www.premioinnovazione.legambiente.org

Commenta la econotizia su www.quibioblog.net

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl