Comunicato Stampa Verdi - Meglio il treno

14/dic/2005 21.13.25 Verdi Palermo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per rispetto della legge sulla privacy, questo messaggio viene inviato senza che possano essere letti i destinatari. Ci scusiamo con tutti coloro che per questa mancata visione degli indirizzi email, riceveranno più volte la stessa comunicazione da altre persone.

Federazione Regionale dei  Verdi

Via Libertà, 165  Palermo

COMUNICATO STAMPA

Meglio il treno. Più treni meno smog.

“Meglio il treno” è questo lo slogan della campagna nazionale lanciata dai Verdi a favore dell’uso del treno per il trasporto delle persone e delle merci.

Venerdì 16 dicembre infatti in tutte le città italiane, nei pressi delle stazioni ferroviarie vi sarà una giornata di mobilitazione a favore del servizio ferroviario. L’iniziativa intende sottolineare l’impegno programmatico dei Verdi per un rilancio delle ferrovie, vista  la capacità di questo servizio di sottrarre utenti all’utilizzo del mezzo su gomma e vista la gravità della situazione in cui versano quotidianamente milioni di pendolari in tutta Italia. Per incentivare l’utilizzo, infatti, il servizio ferroviario deve però rispondere alle esigenze degli utenti: rispetto dell’orario, comodità, pulizia, cadenzamento.

In Sicilia manifestazioni si svolgeranno a Palermo, Messina, Termini Imerese, Catania e Agrigento alla presenza dei massimi dirigenti regionali del partito che parteciperanno alla distribuizione del materiale informativo, nel quale sono evidenziate le attuali lacune del servizio ferroviario e le proposte dei Verdi per una ottimizzazione del sistema.

Inoltre, eletti Verdi e amministratori locali, saranno sui treni a distribuire il materiale e ad ascoltare dagli utenti le problematiche del servizio ferroviario.

Dopo la strage di Rometta, infatti, nulla è cambiato in Sicilia, anzi, i tagli imposti dal governo Berlusconi, e le scelte effettuate dal governo Cuffaro, hanno determinato una riduzione e un peggioramento del servizio. Inoltre anziché programmare interventi concreti e non più rinviabili come il raddoppio della Palermo-Messina, o l’adeguamento della linea esistente, che potrebbero quanto meno aumentare i livelli di sicurezza ed efficienza delle ferrovie siciliane, si continua a rincorrere il sogno legato a mega opere dannose e antieconomiche, che di certo non migliorerebbero le condizioni di migliaia di utenti che ogni giorno si servono o potrebbero servirsi del treno per i loro spostamenti. Occorre quindi un piano straordinario per migliorare la qualità del servizio, per proporre maggiori investimenti finalizzati all’innovazione tecnologica, e per acquistare nuovi treni più veloci e moderni.

Il presidente regionale Massimo Fundarò,  Salvo Troncale, Alberto Mangano e Angelo Ribaudo insieme ad altri attivisti Verdi, presidieranno a Palermo la stazione Notarbartolo, meta di centinaia di pendolari, in un punto di distribuzione e ascolto allestito in piazza M.M.Boiardo.

 

Salvo Troncale - cell.3298329425salvotroncale@verdisicilia.it

I vostri indirizzi sono presenti nella mia mailing-list, o per vostra scelta o perchè il programma di posta elettronica vi ha inserito fra i miei contatti in automatico. Se non desiderate ricevere più altri messaggi in futuro, potete, mandando una mail a questo indirizzo, chiederne la cancellazione.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl