Comunicato LAV, LEGAMBIENTE, LIPU e WWF. Caccia, al Senato saldi di fine stagione: approvato il ddl "salva-furbetti". Associazioni: la Camera rispedisca al mittente questa proposta indecente

Caccia, al Senato saldi di fine stagione: approvato il ddl "salva-furbetti".

Organizzazioni Lega, Camera dei deputati, Senato, WWF, LIPU, Legambiente, LAV
Argomenti politica, parlamento, etica

05/ott/2011 16.39.53 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Comunicato stampa di LAV, LEGAMBIENTE, LIPU e WWF

Caccia, al Senato saldi di fine stagione: approvato il ddl "salva-furbetti"

LAV, LEGAMBIENTE, LIPU e WWF: la Camera rispedisca al mittente questa proposta indecente

Con 137 voti a favore, 99 contrari e 5 astenuti, ieri il Senato ha approvato il disegno di legge "salva-furbetti" che consentirà ai cacciatori che hanno violato la legge sull'attività venatoria di non pagare alcuna sanzione.

"Una vera e propria abdicazione del ramo più prestigioso del Parlamento italiano alle richieste di una piccola parte del mondo venatorio, che approva una vergognosa sanatoria da saldi di fine stagione", commentano a caldo LAV, LEGAMBIENTE, LIPU e WWF.

Il ddl, presentato dai Senatori della Lega Nord Divina e Pittoni, per consentire una sorta di condono amministrativo ad alcuni cacciatori trentini che negli anni scorsi sono stati sanzionati per aver violato la norma che stabilisce le modalità di caccia, in relazione alla zona in cui ogni singolo cacciatore sceglie di sparare, elimina uno dei capisaldi della legge nazionale per tutte le regioni a statuto speciale: il legame cacciatore-territorio. In pratica alcuni cacciatori sono stati colti in flagrante dalla vigilanza venatoria mentre cacciavano in una zona diversa da quella scelta, violazione che comporta una sanzione amministrativa di 412 euro, e per condonarli i senatori stravolgono uno dei principi fondanti della legge quadro.

"Il disegno di legge approvato ieri al Senato ha l'unico scopo di condonare alcuni cacciatori, elevandoli a cittadini privilegiati, al di sopra delle leggi e delle norme dello Stato democraticocommentano inn una nota congiunta le associazioniUn atto clientelare vergognoso ed insopportabile che auspichiamo venga prontamente rimandato al mittente nel successivo passaggio alla Camera dei Deputati".

I Senatori della maggioranza di Governo e il terzo polo hanno votato a favore del condono, mentre si sono espressi contrariamente i Senatori della minoranza. Una scelta di campo, operata in un contesto di grave crisi etica, economica ed istituzionale, che suscita ulteriore indignazione e pone non poche perplessità sull'uso delle leggi nel nostro Paese.

Online è possibile visualizzare la lista dei Senatori che hanno votato a favore del condono "salva-furbetti" (http://www.senato.it/leg/16/BGT/Schede/Ddliter/votazioni/615_5.htm).

 
5 ottobre 2011
Ufficio stampa LAV 06-4461325 – 339 1742586 www.lav.it



 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6519 (20111005) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6519 (20111005) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl