Ecosistema bambino 2006: Ravenna e' la citta' ideale per i bambini...

09/gen/2006 04.15.28 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Visita Quibio.it  l'  usa e getta che rispetta l'ambiente - Bio-plastica, raccolta differenziata, usa e getta, materbi, pla.....

Il primo e-commerce di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri, posate  ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

AMBIENTE: RAVENNA LA CITTA' PIU' A MISURA DI BAMBINO /ANSA

(ANSA) - ROMA - Ravenna, Pesaro, Parma e Torino sono le citta' italiane piu' a misura di bambino. All'altro capo della classifica, pesano le insufficienze di citta' del Sud come Messina, Agrigento, Crotone e Catanzaro ma anche quelle di una citta' decisamente nordica come Aosta. Giudizio negativo per Milano che dopo essere risultata insufficiente lo scorso anno, quest'anno non ha inviato dati ed e' risultata non classificata insieme a Venezia e Taranto. Sono i dati piu' significativi del nono rapporto di Legambiente sulle politiche comunali per ragazzi fino a 14 anni, condotto sulle 103 citta' capoluogo di Provincia e presentato oggi, come di consueto alla vigilia dell'epifania. Ecosistema Bambino 2006 -spiegano da Legambiente- e' costruito su un questionario che valuta le forme di partecipazione avviate per favorire un ruolo attivo dei bambini nella citta', le strutture dedicate alle politiche! per l' infanzia, il rapporto di collaborazione tra amministrazione comunale e associazioni no profit, i servizi e le iniziative di aggregazione e di animazione culturale. La prima fascia, corrispondente all'ottimo, e' vuota perche' -sottolinea Legambiente- non esiste, oggi, nessuna citta' veramente a misura di bambino. La fascia delle insufficienze non riporta punteggio ed e' in ordine alfabetico. Fra le 'magnifiche 4', Ravenna si guadagna il primo posto, segue Pesaro, che mantiene anche quest'anno il secondo, Parma sale al terzo e Torino mantiene il quarto. Il quadro disegnato quest'anno dal dossier (i dati sono relativi al 2004), tra sali e scendi, evidenzia un sensibile aumento dei comuni che danno importanza ai ragazzi: sono infatti 12 i capoluoghi in posizione medio-alta e ben 31 quelli che arrivano a discreto. Fra le novita' negative la retrocessione di Roma al 17° posto (7 posizioni in meno rispetto allo scorso anno), voto 'discreto'. Tra le novita' positive, il d! ecimo posto di Caltanissetta (prima delle citta' del Sud) a pa! ri merit o con Piacenza, 'voto buono'. E l'ascesa di quattro citta' del Sud: Palermo, Benevento, Caserta e Cosenza che salgono significativamente attestandosi nella fascia dei discreto e superano citta' generalmente ritenute a 'misura d'uomo'. Palermo (trentesima) supera Pisa e Bologna (rispettivamente trentunesima e trentaduesima). Cosenza (trentaseiesima) pareggia con Grosseto e Varese ma supera Biella, quarantesima come Caserta, Trento e Pavia. Nonostante questi miglioramenti e i consolidamenti di Ragusa e Benevento nelle zone alte della classifica (rispettivamente ventiduesima e ventinovesima) i capoluoghi del Sud restano nelle zone basse della classifica. Tra chi si applica per le politiche per l'infanzia, rafforzano la loro posizione le grandi citta', che mantengono gli impegni assunti negli scorsi anni. La conferma arriva da Torino in quarta posizione, e da Firenze e Genova che si posizionano nella fascia 'buono' a ridosso delle magnifiche quattro. Complessivamente risultano i! n crescita nelle voci delle amministrazioni comunali la progettazione partecipata (51%), gli incontri con il Sindaco (55%) e i consigli comunali dei ragazzi (47%). Mentre nel campo dell'offerta culturale vanno per la maggiore laboratori (84%), soggiorni estivi (73%), e l'organizzazione di rassegne teatrali per ragazzi (74%). (ANSA). GMG
05/01/2006 13:58

fonte www.ansa.it

Commenta la notizia su www.quibioblog.net


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl