Rettifica al comunicato stampa LAV "CIRCO: ELEFANTI A CATENA NEL TENDONE DELL'AMERICAN CIRCUS AD ALESSANDRIA..."

Allegati

19/dic/2011 15.51.21 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Rettifica al comunicato stampa LAV "CIRCO: ELEFANTI A CATENA NEL TENDONE DELL’AMERICAN CIRCUS AD ALESSANDRIA..."

 

Con riferimento al comunicato stampa odierno dal titolo "CIRCO: ELEFANTI A CATENA NEL TENDONE DELL’AMERICAN CIRCUS AD ALESSANDRIA...", sotto riportato, la LAV precisa che la denuncia per maltrattamento di animali e detenzione incompatibile con la propria natura nei confronti de gestore dell’American Circus, L.M., presente ad Alessandria, è stata presentata dalle Guardie Zoofile della LAC di Alessandria in seguito ad una loro ispezione presso il circo, svolta con il coordinato scambio informativo del Settore Circhi della LAV.

 

19.12.2011

Ufficio stampa LAV 06.4461325 – 329.0398535

www.lav.it

 

 


LAVONLUS_72dpi
LAV Sede Nazionale
Viale Regina Margherita 177 - 00198 Roma
Tel. +39 06 4461325
Fax +39 06 4461326
web :
www.lav.it

 

 

 

Da: LAV Ufficio stampa - Maria Falvo [mailto:ufficiostampa@lav.it]
Inviato: lunedì 19 dicembre 2011 14.27
A: 'ufficiostampa@lav.it'
Oggetto: Comunicato LAV. CIRCO: ELEFANTI A CATENA NEL TENDONE DELL’AMERICAN CIRCUS AD ALESSANDRIA, GESTORE DENUNCIATO PER MALTRATTAMENTI, SU SEGNALAZIONE LAV-LAC. LAV: SITUAZIONE FREQUENTE IN MOLTI CIRCHI, URGENTI CONTROLLI ACCURATI
Priorità: Alta

 

 

 

Comunicato stampa LAV 19 dicembre 2011

 

CIRCO: ELEFANTI A CATENA NEL TENDONE DELL’AMERICAN CIRCUS AD ALESSANDRIA, GESTORE DENUNCIATO PER MALTRATTAMENTI, SU SEGNALAZIONE LAV-LAC.

LAV: SITUAZIONE FREQUENTE IN MOLTI CIRCHI, URGENTI CONTROLLI ACCURATI

 

 

Il gestore dell’American Circus, L.M., è stato denunciato per maltrattamento di animali e detenzione incompatibile con la propria natura, ai sensi degli Art. 544 – ter e Art. 727 del Codice Penale, per aver tenuto cinque elefanti legati con corte catene che, legando due zampe per ogni animale, impedivano loro la quasi totalità dei movimenti.

 

La denuncia è scattata in seguito ai controlli effettuati dalla Polizia di Stato nei giorni scorsi presso le strutture del circo attendato ad Alessandria, in seguito alla segnalazione delle Guardie Zoofile della LAC e del Settore Circhi della LAV, che avevano eseguito un’ispezione presso l’American Circus. Gli elefanti, stando alle testimonianze, rimanevano legati per tutta la notte.

 

E probabilmente anche per altro tempo, considerando che la presenza di quelle stesse catene era già stata rilevata nel corso di una precedente ispezione congiunta delle Guardie Zoofile con il Servizio Veterinario Asl AL che aveva immediatamente provveduto a prescriverne la rimozione e a limitarne l'utilizzo. Le linee guida della Commissione Scientifica CITES del Ministero dell’Ambiente, infatti, stabiliscono il divieto di utilizzo delle catene se non per brevi periodi e per particolari e limitate operazioni.

 

Sono moltissimi i casi simili portati alla luce negli ultimi anni solamente grazie all’intervento di Media ed Associazionidichiara Nadia Masutti, Responsabile LAV per il Settore Esotici, Circhi e ZooPer questo motivo chiediamo con forza ai neoministri dell’Ambiente, delle Politiche Agricole e dei Beni Culturali di disporre accurate indagini presso i circhi con animali. Indagini necessarie e da troppo tempo rimandate”.

 

La detenzione semi-permanente a catena è, infatti, una pratica ancora diffusissima nei circhi, come dimostrato da un recente servizio di Striscia la notizia (http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoextra.shtml?14273), nel quale Edoardo Stoppa mostra gli elefanti del Circo Darix Togni, attendato nel Comune di Milano. Anche qui gli animali sono legati a catene cortissime, e ripetono incessantemente i movimenti altalenanti della testa, che rappresentano un chiaro sintomo di stress e sofferenza.

 

Intervistato dall’inviato del tg satirico, Corrado Togni sembra cadere dalle nuvole nell’apprendere dell’esistenza delle Linee Guida della Commissione Scientifica CITES che fissano criteri nella gestione degli animali nei circhi, in vigore già dal 2000aggiunge Nadia Masutti, Responsabile LAV per il Settore Esotici, Circhi e Zooe ne chiede incredibilmente copia a Stoppa!”.

 

In una recente intervista pubblicata sul sito dell’Ente Circhi, Flavio Togni dichiara “Siamo ormai di fronte a persone indottrinate a pensare che nel circo gli animali vengano torturati e trattati male.” E Antonio Buccioni, presidente Ente Nazionale Circhi considera le denunce degli animalisti il “solito disco rotto frutto di pregiudizi, luoghi comuni e parecchia ignoranza in materia”. Ma i video non possono essere indottrinati, né le foto essere prevenute: entrambi mostrano solo una realtà sempre più occultata ma non per questo meno vera.

 

La realtà è questa” dice Dario Togni indicando gli elefanti costretti ad una semi-immobilità dalle catena. E questa volta dice la verità: “se Dario Togni ammette candidamente di aver sempre detenuto gli elefanti a catenaconclude Nadia Masuttici chiediamo perché questo comportamento non sia mai stato rilevato e denunciato prima dagli organi competenti per i controlli”.

 

19.12.2011

Ufficio stampa LAV 06.4461325 – 329.0398535

www.lav.it

 

 


LAVONLUS_72dpi
LAV Sede Nazionale
Viale Regina Margherita 177 - 00198 Roma
Tel. +39 06 4461325
Fax +39 06 4461326
web :
www.lav.it

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6723 (20111219) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6723 (20111219) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it


__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6724 (20111219) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6724 (20111219) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6724 (20111219) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl