Comunicato LAV. BOCCONI AVVELENAT È ANCORA ALLARME. LAV, ENPA E LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE CHIEDONO AL MINISTRO DELLA SALUTE RENATO BALDUZZI LA REITERAZIONE DELLA POSITIVA ORDINANZA «NORME SUL DIVIETO DI UTILIZZO E DI DETENZIONE DI ESCHE O

Allegati

17/gen/2012 15.32.08 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

                                                              

 

 

Comunicato stampa LAV – Enpa - Lega Nazionale per la Difesa del Cane

17 gennaio 2012

 

BOCCONI AVVELENATI: È ANCORA ALLARME. LAV, ENPA E LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE CHIEDONO AL MINISTRO DELLA SALUTE RENATO BALDUZZI LA REITERAZIONE DELLA POSITIVA ORDINANZA «NORME SUL DIVIETO DI UTILIZZO E DI DETENZIONE DI ESCHE O DI BOCCONI AVVELENATI» IN SCADENZA IL 10 FEBBRAIO PROSSIMO.

 

 

Con una lettera inviata al Ministro della Salute Renato Balduzzi, LAV, Enpa e Lega Nazionale per la Difesa del Cane chiedono la reiterazione dell’Ordinanza 14 gennaio 2010 Proroga e modifica dell'ordinanza 18 dicembre 2008, come modificata dall'ordinanza 19 marzo 2009, recante: «Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati» i cui effetti scadranno il 10 febbraio 2012.

 

Tale Ordinanza è stata negli anni di grande aiuto ai cittadini, ai Sindaci, ai medici veterinari, alle Forze di Polizia, per prevenire e contrastare questo triste e pericolosissimo fenomeno di attentato alla vita e alla salute pubblica. Sia per tutela degli animali che delle persone che vivono con loro, così come- solo per fare un esempio – dei bambini che incautamente possono portare alla bocca tali sostanze.” - scrivono le associazioni al Ministro e per questo motivo gli anno chiesto “ di reiterare l’Ordinanza ministeriale che si è dimostrata così positiva.”

 

In attesa di un’auspicata e necessaria legge in materia, l’Ordinanza rappresenta, infatti, un riferimento normativo efficace per prevenire e contrastare gli avvelenamenti.

A conferma dell’importanza degli strumenti forniti, ma anche purtroppo di una difforme applicazione delle disposizioni previste, il 15 novembre scorso il Ministero della Salute ha diffuso le Linee guida per standardizzare le procedure e uniformarle sul territorio nazionale, segno questo di come se effettivamente ben applicata l’Ordinanza sia uno strumento indispensabile per combattere il fenomeno della preparazione, utilizzo e spargimento di esche e bocconi avvelenati.

 

 

17.01.2012

Ufficio stampa LAV 06.4461325 – www.lav.it

Uffici Stampa Enpa 06 3242873-4 – www.enpa.it

Lega nazionale difesa del cane 02 26116502 – www.legadelcane.org

 

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6803 (20120117) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6803 (20120117) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl