Ciampi NON firma il decreto in materia ambientale 20/03/2006 da www.gruppo183.org

20/mar/2006 10.37.47 Gruppo 183 Onlus difesa acqua e suolo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Notizie dal Gruppo 183 Associazione Onlus per la difesa del suolo e delle risorse idriche 

www.gruppo183.org

 

Ciampi NON firma il decreto ambientale
Roma, 20 marzo 2006

 

Il Presidente della Repubblica Ciampi NON ha firmato il decreto in materia ambientale elaborato a seguito della legge delega. Lo schema di decreto legislativo era stato approvato dal Consiglio dei Ministri in terza lettura, il 10 febbraio 2006 e conteneva più di 700 pagine, 318 articoli e 45 allegati. Mentre il Ministro aveva espresso entusiasmo, la Conferenza delle regioni, enti locali, sindacati, associazioni ambientaliste, gran parte delle associazioni economiche avevano espresso un giudizio totalmente negativo sull'applicabilità delle norme, sul loro effetto sull'ambiente e sul processo non partecipato che ne ha visto la nascita; il mondo della ricerca si era espresso negativamente con un appello al Presidente della Repubblica affinchè non lo firmasse. La legge di delega che ne è all'origine fu approvata per la prima volta in Consiglio dei Ministri il 9 agosto del 2001 e concluse il suo iter parlamentare il 24 novembre del 2004 (divenendo la L. 308/2004). In seguito fu istituita una Commissione di saggi per la scrittura dei testi del decreto, che espresse il proprio parere sulla bozza di decreto a settembre del 2005. Il Consiglio dei Ministri ha approvato il testo in prima lettura il 18 novembre 2005 ed in terza lettura il 10 febbraio 2006, dopo una serie di osservazioni da parte delle Commissioni Ambiente di Camera e Senato. Cliccando potrete leggere i nostri commenti e i documenti ufficiali. ...>>> 
 Gruppo 183, lunedì 20 marzo 2006

 

 


Questo messaggio ti è stato mandato dal
Gruppo 183 Onlus, associazione per la difesa del suolo e delle risorse idriche
 www.gruppo183.org 
info@gruppo183.org 
tel. +39 06 5881705 fax. + 39 06 581 43 70


 
Vuoi diventare nostro socio per l'anno 2006? visita il nostro sito per sapere come, e perchè.

* Hai ricevuto questa mail perché sei stato inserito nella mailing list
del Gruppo 183. Se ritieni che il servizio di newsletter non ti interessi o invece vuoi iscriverti e ricevere le nostre notizie da questa mailing list vai nella nostra home page e compila il modulo on line. Se non sei interessato a ricevere messaggi da parte nostra rispondi a questo messaggio scrivendo "unsubscribe" nel testo di risposta.

Destina il 5 per mille dell'Irpef al Gruppo 183

A te non costa nulla, per noi è un aiuto importante

 

Con la prossima dichiarazione dei redditi hai la possibilità di destinare a una ONLUS (ad es. l'Associazione Gruppo 183) una quota pari al 5 per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, senza nessuna spesa in più per te.

 

Se vuoi scegliere il Gruppo 183, negli spazi dedicati alla scelta del 5 per mille della dichiarazione dei redditi, metti la tua firma nel riquadro "sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative, etc." e indica il codice fiscale del Gruppo 183: 06820791009

Tale scelta non è in concorrenza all'8 per mille destinabile alle confessioni religiose.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl