Comunicato LAV. VIVISEZIONE/GREEN HILL: PRESIDENTE DEL SENATO SCHIFANI RICEVE LE PRIME 100.000 FIRME A SOSTEGNO DELL'ARTICOLO 14 DELLA LEGGE COMUNITARIA

09/mag/2012 13.55.33 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Comunicato Stampa 9 maggio 2012

 

VIVISEZIONE/GREEN HILL: PRESIDENTE DEL SENATO SCHIFANI RICEVE LE PRIME 100.000 FIRME A SOSTEGNO DELL’ARTICOLO 14 DELLA LEGGE COMUNITARIA

 

 

Le prime 100.000 le firme raccolte dalla LAV in poche settimane in tutta Italia, a sostegno del positivo articolo 14 del Disegno di Legge Comunitaria 2011 sui criteri e i vincoli di recepimento della direttiva europea sulla vivisezione, sono state consegnate oggi al Presidente del Senato Renato Schifani.

 

Le manifestazioni di ieri in tutto il mondo contro l’allevamento di cani beagle Green Hill e la sperimentazione sugli animali sono entrate a Palazzo Madama con una delegazione della Federazione Italiana Diritti degli animali e ambiente (Gianluca Felicetti, Michela Kuan e Roberto Bennati della LAV e Carla Rocchi, presidente Enpa) per sollecitare la tempestiva approvazione di questo importante articolo all’esame della Commissione politiche europee.

 

L’articolo 14 della Legge Comunitaria, già approvato dalla Camera  con il parere favorevole dei Ministri della Salute e delle Politiche Comunitarie, è conforme e in attuazione dell’impegno alla tutela degli animali in quanto esseri senzienti come dettato dal Trattato di Lisbona, ha detto la LAV.

 

9 maggio 2012

Ufficio stampa LAV 06 4461325 – 339 1742586 www.lav.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl