Comunicato stampa. LAV RESPINGE CRITICHE DI ASSOCARN "INACCETTABILE TENTATIVO DI SCREDITARE FONTI AUTOREVOLI E INTERNAZIONALI"

20/giu/2012 11.32.51 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

RAPPORTO SUI VERI COSTI DELLA CARNE, LAV RESPINGE CRITICHE DI ASSOCARNI: "INACCETTABILE TENTATIVO DI SCREDITARE FONTI AUTOREVOLI E INTERNAZIONALI"

 

Dichiarazione di Roberto Bennati, vicepresidente della LAV:

Il Rapporto LAV "I costi reali del ciclo di produzione della carne" presentato ieri a Roma, raccoglie i più importanti studi internazionali sul tema, e ha tra le sue fonti la Commissione Europea, la Fao, l'American Institute for Cancer Research, solo per citarne alcune. Il fatto che Assocarni abbia definito questo lavoro "Una sintesi dei peggiori luoghi comuni contro la carne, priva di qualsiasi base scientifica seria. Luoghi comuni strumentali e non corrispondenti al vero", è inaccettabile perché significa tentare di screditare il lavoro istituzioni qualificate. Prendiamo atto che Assocarni ritiene la Fao e altri organismo internazionali fonti non credibili. Le scelte alimentari hanno implicazioni innegabili sull'ambiente e sulla salute umana e animale, dunque non possono essere dettate solo da logiche economiche e di profitto. I consumatori hanno il diritto di essere informati e di fare scelte consapevoli, senza preoccuparsi del portafoglio di lobby radicate come quella della carne.

 

20 giugno 2012

Ufficio stampa LAV 06 4461325 – www.lav.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl