Comunicato LAV e Legambiente, Affido beagle Green Hll: un cane morto e uno in gravi condizioni

31/lug/2012 15.13.52 LAV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Comunicato stampa LAV e Legambiente 31 luglio 2012


 

GREEN HILL, AFFIDO BEAGLE: LAV E LEGAMBIENTE DENUNCIANO. UN CANE MORTO E UN ALTRO IN GRAVI CONDIZIONI


LAV e Legambiente, che stanno eseguendo la disposizione della Procura della Repubblica di Brescia di affido dei cani sequestrati all'allevamento Green Hill di Montichiari (Brescia), denunciano che è morto un cane presso una clinica veterinaria cittadina e che un altro versa in gravissime condizioni.

 

Le associazioni, custodi giudiziari dei cani in uscita dall'allevamento sotto sequestro probatorio, hanno chiesto disposizioni alla Procura per gli accertamenti dovuti sul corpo dell'animale.

 

I due cuccioli di beagle erano giunti ieri sera in ambulanza veterinaria presso l'area Sos GREEN Hill allestita in questi giorni a Montichiari e sottoposti a controllo veterinario. Uno dei veterinari del team delle associazioni, constatandone le gravissime condizioni ne ha disposto l’immediato ricovero.

 

Purtroppo uno dei due è deceduto questa mattina. Sono stabili invece le condizioni degli altri due beagle ricoverati nel pomeriggio di ieri in un'altra clinica veterinaria, seguendo le richieste dei medici veterinari delle associazioni

 

31.07.2012

Ufficio stampa LAV 06.4461325 - 329.0398535

www.lav.it

 



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl