Conunicato stampa

Conunicato stampaCOMUNICATO STAMPA Ai microfoni di Ecoradio Sabina Guzzanti chiede ai cittadini una firma per dire no al servilismo della TV Venerdì 16 giugno si raccolgono in tutta Italia le firme per la proposta di legge di iniziativa popolare "Per un'altra Tv".

15/giu/2006 14.29.00 Ecoradio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Ai microfoni di Ecoradio Sabina Guzzanti chiede ai cittadini una firma per dire no al servilismo della TV

 

 

Venerdì 16 giugno si raccolgono in tutta Italia le firme per la proposta di legge di iniziativa popolare “Per un'altra Tv”.

 

 

Il Teatro Eliseo di Roma ha ospitato ieri lo spettacolo  teatrale La Tv degli in(censurati), un inedito che Franca Rame ha voluto regalare al Comitato “Per un'altra Tv”, in previsione della giornata di raccolta firme prevista per domani 16 giugno in tutta Italia. Si chiede infatti sostegno alla proposta di legge popolare per la riforma del sistema radiotelevisivo pubblico, per sottrarre la Rai dall'ingerenza dei Partiti. Ai microfoni di Ecoradio è intervenuta Sabina Guzzanti, protagonista dello spettacolo e tra i principali promotori della legge insieme all'On. Tana De Zulueta  “E' un'occasione di riscatto per tutti, dobbiamo dire no al servilismo, alle raccomandazioni. Abbiamo diritto ad un'informazione chiara e libera, realtà che non esiste nemmeno nei nostri giornali. Se non c'è libertà tutto si blocca, non puoi denunciare né soprusi né corruzione”.

“La libertà riguarda tutti” ha concluso Sabina Guzzanti ai microfoni di Ecoradio “Non solo coloro che si occupano di spettacolo, ma anche giornalisti che devono essere indipendenti e non al servizio di qualcuno, bisogna diffondere fiducia affinché ci sia voglia di cambiare, non dobbiamo credere che nessun sistema è suscettibile di modifiche. Oggi i partiti nominano i dirigenti dell'informazione, fino a non molto tempo fa non era così palese che tale esponente di partito aveva di diritto la Presidenza della Rai, possiamo fare molto anche noi con una semplice firma”.

Per la raccolta delle firme, che devono raggiungere quota 50.000, c'è tempo fino al 10 luglio; domani si procederà alla raccolta in tutta Italia e per ogni informazione è possibile collegarsi al sito www.perunaltratv.it.

 

15/6/2006

 

L'intervista integrale mms://192.106.107.168/mediacom/news/er167.wma

 

L'Ufficio Stampa, 06/4204521 - 43

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl