Comunicato: ANIMALI/SIRACUSA:LEGA CANE AD AUTO E LO TRASCINA, DENUNCIATO. LAV:VENGA APPLICATA PENA MASSIMA

LAV:VENGA APPLICATA PENA MASSIMA Comunicato Stampa LAV Sicilia: ANIMALI/SIRACUSA: LEGA IL PROPRIO CANE AD AUTO E LO TRASCINA, DENUNCIATO 75ENNE PER MALTRATTAMENTO LA LAV PREANNUNCIA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO: "ATTO DISUMANO, VENGA APPLICATA PENA MASSIMA.

19/lug/2006 19.35.00 Ufficio Stampa LAV Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

Comunicato Stampa LAV Sicilia:                                                                                   

 

 

ANIMALI/SIRACUSA: LEGA IL PROPRIO CANE AD AUTO E LO TRASCINA,

DENUNCIATO 75ENNE PER MALTRATTAMENTO

 

LA LAV PREANNUNCIA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO: “ATTO DISUMANO, VENGA APPLICATA PENA MASSIMA. ANCORA EMERGENZA MALTRATTAMENTI IN SICILIA”

 

 

 

Ancora una vergognosa storia di brutalità in Sicilia, ancora efferati maltrattamenti contro gli animali: oggi un pensionato di 75 anni di Floridia (Siracusa) è stato denunciato dai Carabinieri per aver legato il proprio cane all’automobile trascinandolo a forte velocità; stremato, l’animale è crollato a terra mentre ancora l’auto lo trascinava sul selciato provocandogli profonde ferite. Una coppia di siracusani, vedendo l’accaduto, ha chiamato i Carabinieri ed ora ha ottenuto in affido il cane scampato alla morte.

 

Ciro Troiano, responsabile nazionale della LAV del servizio “SOS Maltrattamenti”, preannuncia che “la LAV ha già attivato il proprio ufficio legale nazionale per adottare i provvedimenti del caso e per l’eventuale costituzione di parte civile dell’associazione nel processo penale a carico del pensionato. La LAV, inoltre, chiederà alla Procura della Repubblica di Siracusa di punire il colpevole con il massimo della pena, ai sensi dell’ art. 544-ter del Codice Penale che prevede la reclusione da tre mesi ad un anno o la multa da 3.000 a 15.000 euro per chiunque cagiona maltrattamenti o sevizie ad un animale. Chiederemo alla Magistratura anche di valutare la sussistenza delle ‘circostanze aggravanti’ a carico dell’individuo come previsto dall’art. 61 del codice penale per “avere agito per motivi abietti o futili”.

 

Ancora una volta la nostra regione diventa scenario per barbari e vergognosi atti di violenza nei confronti degli animali”, dichiara Marcella Porpora, Coordinatrice LAV Sicilia. “Questa volta, però, fortunatamente le persone che hanno assistito al folle gesto hanno avuto il coraggio di denunciare subito l’accaduto ai Carabinieri. A queste persone che hanno dimostrato non solo rispetto per gli animali ma anche un grande senso civico va tutta la nostra stima. E’ importante far capire alla gente che maltrattare e/o uccidere un animale è un reato e come tale va perseguito e, quindi, invitiamo tutti i cittadini a denunciare i casi di maltrattamento degli animali”.

 

La LAV ha istituito il numero “SOS Maltrattamenti” 848.588.544, attivo dal lunedì al venerdì, per dare un aiuto concreto a tutti coloro che vogliono intervenire contro i soprusi ai danni degli animali. Lo scopo del servizio “SOS Maltrattamenti” è quello di diffondere la conoscenza della nuova legge sulla protezione degli animali (L. 189/04), di aiutare coloro che intendono presentare una denuncia o un esposto alle Autorità per fatti riguardanti il maltrattamento degli animali.

 

 

19.07.2006

 

 

 
===================================================================================
La LAV Lega Anti Vivisezione e' la principale associazione animalista in Italia, riconosciuta Ente Morale ed Onlus. Ci battiamo contro ogni forma di sfruttamento degli animali, con un grande obiettivo di liberta': i diritti degli animali. Conduciamo campagne di sensibilizzazione con la forza di 85 sedi locali, l'impegno di centinaia di volontari ed il sostegno di migliaia di soci; interveniamo direttamente per la tutela degli animali e promuoviamo azioni legali in casi di maltrattamento. La LAV e' membro della Coalizione Europea contro la Vivisezione (ECEAE) e della Coalizione Europea per gli animali dall'allevamento (ECFA). Da più di 20 anni assolviamo un'importante missione: dare risposte alle domande di liberta' per tutti gli esseri viventi.
* * * * LAV tel. 064461325 www.lav.it - lav@infolav.org * * * *
===================================================================================
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl