NON TOCCATE I BRACCONIERI

22/set/2006 23.10.00 comitato cristina non sei sola Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

C O M U N I C A T O S T A M P A
NON TOCCATE I BRACCONIERI

*21 giugno 2006* : il Tribunale di Lecco condanna la guardiacaccia
Cristina Rovelli a due anni e tre mesi di carcere, con l'accusa di aver
usufruito di sette ore di riposo compensativo.

*24 giugno 2006 :* nasce il comitato CRISTINA NON SEI SOLA in seguito
alla *"sproporzionata e strumentale condanna penale"* che Cristina
Rovelli ha subito il 21 giugno 2006

*26 settembre 2006 : * Cristina Rovelli dovrà comparire davanti al
Giudice del Lavoro : verranno definiti i primi due provvedimenti
disciplinari, subiti dalla guardiacaccia, e una violazione del contratto
di lavoro che l'amministrazione provinciale di Lecco ha messo in atto
nei confronti di Cristina, togliendole dei diritti e dei soldi che le
spettavano per contratto. L'esito di tali provvedimenti disciplinari
inciderà sul provvedimento di licenziamento della guardiacaccia. Essi,
infatti, avevano peggiorato la situazione già compromessa.

Il *comitato CRISTINA NON SEI SOLA* organizza per

*SABATO 23 SETTEMBRE A LECCO in piazza Garibaldi, *a partire dalle ore
15, un presidio per far sapere che CRISTINA NON E' SOLA. Il 23 settembre
verranno distribuiti volantini.

Sarà l'occasione per sostenere e far sapere che CRISTINA NON E' SOLA. Si
invitano associazioni e cittadini a far sentire la propria voce, basta
essere presenti e dimostrare che siamo in tanti; saremo presenti, come
rappresentanti delle associazioni e cittadini che hanno aderito al
comitato, per divulgare la vicenda .*
*
*http://digilander.libero.it/cristinanonseisola
*
Il comitato CRISTINA NON SEI SOLA si propone diverse iniziative e
attività allo scopo di sostenere Cristina, nella solidarietà e nella
stima per il coraggio e la forza che l'hanno accompagnata in tutti
questi anni nella lotta al bracconaggio, nella difesa dell'ambiente,
nella dedizione nei confronti degli animali, nel pretendere il rispetto
della legge da tutti, anche da quei "personaggi intoccabili".
I suoi problemi con l'amministrazione provinciale sono iniziati nel
1995, quando Cristina ha cominciato a "dar fastidio" a personaggi molto
più grandi di lei, potenti e protetti dalle alte sfere. Quando le
minacce anonime, le macchine bruciate, le gomme tagliate, le telefonate
minatorie non sono più state sufficienti a renderla innocua, sono
cominciate ad arrivare richieste dal mondo venatorio al presidente della
provincia, alcune pubblicate addirittura sui giornali, nelle quali si
chiedeva esplicitamente di "eliminare quella guardia troppo efficiente".
AFFINCHÉ' QUESTE INGIUSTIZIE NON DEBBANO PIÙ' ACCADERE
PERCHÉ' TUTTI COLORO CHE, COME CRISTINA, CREDONO NEL PROPRIO LAVORO, NON
DEBBANO PIÙ' SUBIRE MINACCE E SUBDOLI TENTAVI ATTUATI PER NEUTRALIZZARE
IL LORO LAVORO.
B A S T A !!!

*Aderiscono al comitato associazioni e cittadini da tutta Italia e da
molte parti del mondo come Argentina, Australia, Ucraina, Svizzera ...
:* Legambiente Val d'Enza (RE)- Laura Malavolta - ARCA 2000 - Cristina
Morelli (consigliere regionale Verdi Regione Liguria)- LAC Milano -
Carlo Consiglio - L A C Presidenza Nazionale - Associazione
Naturalistica Lombarda - Vita da Cani - Francesco FORTINGUERRA - LAC
Puglia/Nazionale - Frances Pike - Unione Naturisti Italiani, Sezione del
Lazio - OIPA - Piccolo Popolo - ENPA Como - Shangri Là e molti altri.....

Vi sono decine e decine di visitatori del sito tutti i giorni!
http://digilander.libero.it/cristinanonseisola/


Per il comitato
CRISTINA NON SEI SOLA
Paolo
tel. 349.7614066
cristinanonseisola@libero.it
http://digilander.libero.it/cristinanonseisola/

















blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl