Primo avviso convegno Gruppo183: “I Distretti idrografici nella riscrittura D.Lgs 152/2006 in materia ambientale” + notizie

25/ott/2006 18.30.00 Gruppo 183 Onlus difesa acqua e suolo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Primo avviso
convegno del Gruppo183:
 
"I Distretti idrografici nella riscrittura D.Lgs 152/2006 in materia ambientale"
Roma, martedì 7 novembre 2006
 
L'Associazione Gruppo 183 sta preparando per il prossimo 7 novembre, a Roma (dalle ore 9 alle 14), un convegno pubblico sul Distretto idrografico nella riscrittura del controverso D.Lgs 152/2006 in materia ambientale: natura e criteri di delimitazione dei distretti; assetti istituzionali e distribuzione delle competenze -innanzitutto tra Regioni e Stato centrale- nel governo (regolazione e gestione) delle acque e del suolo (in Italia, già integrati nella legge di riforma ambientale e istituzionale 183/89); aspetti economici e partecipazione.
 
  Come è noto, si tratta di un nodo centrale della attuazione della Direttiva quadro comunitaria 2000/60 sulle acque e del D.Lgs Norme in materia ambientale 152/2006, in particolare nella sua parte terza (artt 53-176).
 
  In proposito, il Gruppo 183 sta formulando una proposta, che provvederà a trasmettere prima del 7 novembre, da discutere durante il convegno, raccogliendo osservazioni e suggerimenti di diversi protagonisti ed esperti.
 
 Il convegno, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, intende avviare un confronto pubblico col Ministro dell'Ambiente e il Comitato istruttorio per la revisione del D.Lgs 152/2006, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, la Presidenza delle Commissioni parlamentari competenti, con la partecipazione delle rappresentanze delle Autorità di bacino nazionali, regionali e interregionali, delle associazioni ambientaliste, sociali, economiche.
 
  Ci auguriamo che il convegno possa almeno contribuire alla diffusione della finora assai limitata conoscenza della posta in gioco e soprattutto a definire una proposta condivisa sui distretti idrografici, dopo i primi provvedimenti normativi dell'agosto scorso.
 
Per il Gruppo 183, l'incontro rappresenta lo sviluppo dell'impegno di informazione e di analisi profuso in particolare per tutta la fase di formazione del D.Lgs 152/2006, ma anche un modo per commemorare, a 40 anni dall'evento, l'alluvione di Firenze.
 
Ulteriori informazioni (luogo del convegno, programma, modalità di partecipazione) verranno trasmesse la prossima settimana agli iscritti alla newsletter.
 
 
ATTUALITA':
 
40 anni dall'alluvione di Firenze: documento di A.Rusconi
Novembre 2006 Riceviamo e volentieri pubblichiamo un documento sugli eventi alluvionali del 1966 con particolare riferimento al Veneto...>>>
 
LIFE+: Il Parlamento europeo difende la gestione UE dei fondi per l'ambiente
Strasburgo, 24 ottobre 2006 Il Parlamento europeo ha votato quasi all'unanimità a favore della proposta della Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del parlamento sul nuovo strumento finanziario per l'ambiente LIFE+ che prevede la gestione esclusiva di questi fondi da parte della Commissione Europea, così com'era finora con LIFE...>>>
 
Analisi del Rapporto italiano sull'art. 5 della direttiva acque
13 ottobre 2006 Analisi del Gruppo183 sul rapporto relativo all'art. 5 della direttiva 2000/60/CE che il Ministero dell'Ambiente ha trasmesso alla Commissione Europea nella primavera del 2006 ...>>>
 
Approvato da CdM secondo Dlgs correttivo decreto ambientale
Roma, 12 ottobre 2006. E' stato approvato in prima lettura dal Consiglio dei Ministri il secondo decreto legislativo correttivo del decreto ambientale 152/2006, principalmente legato al tema rifiuti. Il primo era stato approvato il 30 agosto scorso...>>>
 
 
APPUNTAMENTI:
 
Ingegneria naturalistica e rinaturalizzazione
Roma, 27 ottobre 2006 Il convegno dell'APAT ha tra gli obiettivi la formulazione di proposte sugli interventi di rinaturalizzazione applicate ai settori della difesa del suolo da inserire nella revisione del Decreto 152...>>>
 
Arno: da difesa del suolo alla tutela del territorio
Firenze, 3-4 novembre 2006 Il convegno, a 40 anni dall'alluvione, verterà sui temi della protezione civile e le scelte necessarie per la tutela del territorio....>>>
 
I Distretti idrografici nella riscrittura D.Lgs 152/2006
Roma, 7 novembre 2006 Il Gruppo 183 sta preparando per il prossimo 7 novembre, a Roma (dalle ore 9 alle 13), un convegno pubblico sul Distretto idrografico nella riscrittura del controverso D.Lgs 152/2006 in materia ambientale. Maggiori dettagli verranno inviati la prossima settimana agli iscritti alla newsletter....>>>
 
I progetti LIFE Natura nella tutela degli ecosistemi dunali italiani
Venezia, 8 novembre 2006 Il convegno porrà a confronto le esperienze dei diversi soggetti coinvolti. L'intento è quello di consentire un approfondimento su azioni o tematiche specifiche sviluppate in seno ai vari progetti...>>>
 
Cordiali saluti
 
Gruppo 183
 

Questo messaggio ti è stato mandato dal
Gruppo 183 Onlus, associazione per la difesa del suolo e delle risorse idriche
 
www.gruppo183.org 
info@gruppo183.org 
tel. +39 06 5881705 fax. + 39 06 581 43 70

Vuoi diventare nostro socio per l'anno 2006? visita il nostro sito per sapere come, e perchè.
* Hai ricevuto questa mail perché sei stato inserito nella mailing list

del Gruppo 183. Se ritieni che il servizio di newsletter non ti interessi o invece vuoi iscriverti e ricevere le nostre notizie da questa mailing list vai nella nostra home page e compila il modulo on line. Se non sei interessato a ricevere messaggi da parte nostra rispondi a questo messaggio scrivendo "unsubscribe" nel testo di risposta.

 

Come fare per destinare il 5 per mille dell'Irpef al Gruppo 183

Negli spazi dedicati alla scelta del 5 per mille della dichiarazione dei redditi (vedi esempio), oltre ai suoi dati anagrafici, metta la sua firma nel riquadro "sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative, etc." e indichi il codice fiscale del Gruppo 183:   0 6 8 2 0 7 9 1 0 0 9 Tale scelta non è in concorrenza all'8 per mille destinabile alle confessioni religiose. Le chiediamo di inviarci una e mail a info@gruppo183.org per comunicarci l'avvenuta destinazione, utile a noi solo per avere un riscontro numerico delle persone che ci sostengono e poterle essere riconoscenti.

 


 
 
 
 
 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl