Comunicato LAV. LAV CONSEGNA A PRODI 150MILA FIRME. "ATTUI SUBITO GLI IMPEGNI DI GOVERNO TUTELA DEGLI ANIMALI, NECESSARIA SVOLTA PER MINISTERI SALUTE E POLITICHE AGRICOLE.

07/mag/2007 16.49.00 LAV - Ufficio Stampa nazionale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa LAV 7 maggio 2007

 

LAVCONSEGNA 150MILA CARTOLINE A PRODI. “ATTUI SUBITO GLI IMPEGNI DI GOVERNOA TUTELA DEGLI ANIMALI, NECESSARIA UNA SVOLTA PER I MINISTERI DELLA SALUTE EDELLE POLITICHE AGRICOLE”.

 

“Corri Prodi, corria pagina 153”. Lo slogan della campagna della LAV per l’attuazionedegli impegni scritti dalla Coalizione di Governo a pagina 153 del proprioProgramma, a tutela degli animali, è stato consegnato oggi pomeriggio, conoltre 150mila cartoline firmate, a Palazzo Chigi nelle mani del Presidente delConsiglio dei Ministri.

 

“Abbiamochiesto atti immediati e concreti per attuare il programma sulla progressivaabolizione della vivisezione e la promozione dei metodi alternativi allasperimentazione su animali, la revisione delle normative su allevamenti etrasporti, l’estensione delle zone di protezione della fauna selvatica,il riconoscimento degli animali nella Costituzione come esseri senzienti, ildivieto per legge d’importazione di prodotti derivanti dalla caccia allefoche. Per questo c’è bisogno anche di una svolta per i Ministeri dellaSalute e delle Politiche Agricole che stanno continuando a lavorare come se nonfosse cambiato il Governo – ha dettoGianluca Felicetti, presidente della LAV – si deve fare unsalto di qualità nelle politiche per gli animali seguendo e sostenendo ilProgramma d’azione quinquennale della Commissione Europea a protezionedegli animali, creando un Coordinamento interministeriale per le politiche atutela degli animali, facendo fare un salto in avanti alla Rappresentanzaitaliana a Bruxelles per importanti atti come le nuove normative europee supolli negli allevamenti e macellazione”.

 

“Abbiamoconsegnato al Presidente Prodi i diciassette punti del nostro Piano nazionaleper i diritti degli animali, sottolineando l’importanza di dotare ilGoverno di una coerente politica rispettosa degli impegni elettorali – ha concluso Felicetti – il Parlamento,grazie all’Intergruppo di deputati e senatori a tutela degli animali, hainiziato positivamente qualche settimana fa vietando di nuovo ingozzamentoforzato di volatili e allevamenti per pellicce, ma fra le priorità vi sono leagevolazioni per la cura e il mantenimento degli animali domestici nellaprossima legge finanziaria, l’integrazione e l’applicazione dellenormative per la sterilizzazione e la prevenzione del randagismo, ilriconoscimento degli equidi come animali d’affezione, il divieto di uso dianimali nei circhi e negli zoo”.

 

7 maggio 2007

Ufficio stampa LAV064461325 – 339.1742586 www.lav.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl