Annuncio Primo corso per la preparazione di progetti europei di conservazione della natura ..Comunità Ambiente

17/mag/2007 11.49.00 Comunità Ambiente Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Primo corso italiano per la preparazione di progetti europei di conservazione della natura

Comunità Ambiente organizza il primo corso in Italia per la preparazione di progetti europei di conservazione della natura attraverso il metodo del Project Cycle Management. Il corso di tre giorni si terrà a Roma, presso la sede della FIDAF, via Livenza 6, il 27 e 28 giugno 2007, con una giornata di approfondimento con data da decidere, in luglio.


Contesto
La conservazione della natura è un aspetto fondamentale nella gestione del territorio, ma le risorse finanziarie destinate a questo settore a livello comunitario e nazionale sono scarse. La nuova programmazione dei fondi comunitari 2007-2013 vedrà la competizione di molti nuovi stati membri e potrà rendere ancora più difficile l'accesso ai fondi europei quali LIFE+. É quindi necessario saper sfruttare al meglio le opportunità di finanziamento esistenti.
Una delle esperienze più significative di progetti per la tutela della natura è stata quella di LIFE Natura, il fondo europeo che in Italia ha co-finanziato 155 progetti diretti al miglioramento degli habitat e delle specie più rari del paese. Tuttavia in questo settore l'Italia ha avuto, negli ultimi anni, una percentuale di finanziamento delle proposte presentate a Bruxelles piuttosto bassa rispetto al resto d'Europa, anche per problemi dovuti alla scarsa formazione sui metodi di progettazione che devono seguire le logiche comunitarie e le moderne tecniche di progettazione tese a migliorare la possibilità di successo delle azioni finanziate e la sostenibilità a lungo termine delle attività proposte.

Finalità
Il corso intende arricchire le capacità progettuali dei partecipanti offrendo alcune nozioni fondamentali per la progettazione delle attività legate alla conservazione della natura e una panoramica dei fondi comunitari disponibili, in modo da aumentare la competitività delle proposte progettuali e la possibilità di finanziamento a livello europeo.

Metodologia didattica
Il corso, di tre giorni, sarà articolato in due fasi. La prima fase, di due giorni, consisterà di lezioni frontali, presentazioni di casi studio, esercitazioni pratiche e dibattiti.
La seconda fase, di una giornata, prevede dopo alcune settimane dalla conclusione del corso, in data da concordare con i partecipanti, un approfondimento delle tematiche di maggior interesse, anche per rispondere a eventuali richieste di informazioni su casi specifici.

Destinatari
Il corso è dedicato al personale di enti e organizzazioni pubbliche e private interessate alla elaborazione di progetti europei nel settore della tutela della natura, come regioni ed enti locali, agenzie, organizzazioni ambientaliste, aziende del settore.

Programma
FASE 1 PRIMA GIORNATA - mercoledì 27 giugno

Mattina (9.30-13.30)
9.00 Registrazione dei partecipanti.

Panoramica sui nuovi fondi comunitari per l'ambiente basati sul finanziamento a progetti: LIFE+, Interreg, etc.
Gli elementi e le fasi di un progetto per la conservazione della natura.
La gestione del ciclo del progetto (Project Cycle Management, PCM), principi base e loro utilità, focus sugli aspetti della sostenibilità del progetto. Casi studio.
La costruzione di un partenariato di successo.

Pomeriggio (14.30 - 17.00)

Ideazione di un progetto per la conservazione della natura: analisi dei problemi, analisi degli obiettivi e della strategia di intervento. Casi studio.
La strategia di intervento per progetti diretti alla conservazione di habitat e specie di rilevanza comunitaria: l'applicazione dei principi della politica ambientale europea. Casi studio.
Esercitazione in gruppi: analisi dei problemi, degli obiettivi e della strategia su schede di progetti realizzati. Illustrazione da parte dei gruppi dei casi analizzati e discussione.

SECONDA GIORNATA - giovedì 28 giugno
Mattina (9.30-13.30)

L'Approccio del Quadro Logico (AQL) e la sua utilità nella progettazione e nella valutazione del progetto.
Descrizione di una Matrice di Quadro Logico (MQL) su un caso di studio, importanza degli indicatori, delle fonti di verifica, delle condizioni e delle pre-condizioni per la progettazione e per la riuscita del progetto.
Inizio dell'esercitazione del pomeriggio.

Pomeriggio (14.30 - 17.00)

L'esercitazione sarà svolta in gruppi con assistenza dei docenti per ogni gruppo.
I gruppi dovranno delineare una bozza di progetto con le seguenti tappe:
Analisi dei problemi, analisi degli obiettivi, scelta della strategia utilizzando l'AQL.
Il passo successivo sarà la compilazione di una MQL per il progetto con obiettivi, risultati attesi, attività previste, definizione di indicatori, fonti di verifica, condizioni, pre-condizioni.
Verifica della coerenza della bozza di progetto: coerenza orizzontale e verticale tra le informazioni della MQL.
Come presentare la MQL nel formulario di candidatura.
Le fonti di informazione sui temi trattati.

FASE 2
GIORNATA DI APPROFONDIMENTO - in data da concordare con i partecipanti durante la prima fase

La giornata di approfondimento si svolgerà alcune settimane dopo i primi due giorni di corso e includerà:
Aggiornamenti sui fondi europei per la conservazione della natura.
Spazio per le richieste di chiarimento sui temi dei primi due giorni di corso da parte dei corsisti.
Consulenza su idee progettuali esposte dai corsisti.

Iscrizione e costi
Saranno accettate iscrizioni fino a 25 partecipanti. Il numero minimo di partecipanti per l'attivazione del corso è di 15 persone.
Per la pre-iscrizione è necessario inviare una e-mail con i propri dati a info@comunitambiente.it  .

Come iscriversi
Per effettuare l'iscrizione, compilate in ogni sua parte la scheda scaricabile a fondo pagina, firmatela e inviatela a Comunità Ambiente al numero di fax 065814370, unitamente alla ricevuta di pagamento del bonifico. L'iscrizione è ritenuta valida alla ricezione della scheda accompagnata dalla ricevuta di versamento effettuato. Per Enti pubblici l'iscrizione sarà considerata effettiva con l'invio della presente scheda di iscrizione con la copia della delibera di spesa relativa alla propria partecipazione al corso. Al termine del corso i partecipanti riceveranno l'attestato di partecipazione.

Quota di iscrizione
Quota di iscrizione per partecipante per i tre giorni di corso: 640 euro + 20% iva (160 euro) = 800 euro
Iscrizioni cumulative: il costo per partecipante nel caso che due o più persone appartenenti allo stesso ente/azienda/organizzazione partecipino al corso è di 480 euro + 20 % iva (120 ?) = 600 euro
Iscrizioni entro il 26 maggio 2007: in questo caso la quota sarà di di 480 ? + 20 % iva (120 ?) = 600 euro

Responsabile didattico
Dott. Stefano Picchi, docente in numerosi master universitari in progettazione comunitaria nel settore della conservazione della natura.

Per informazioni contattare la segreteria tecnica:
Comunità Ambiente
Tel. 06 580 60 70
Fax 06 581 43 70
info@comunitambiente.it
http://www.comunitambiente.it

Pagina del corso:
 
http://www.comunitambiente.it/area_tematica.asp?ID_AREA_TEMATICA=18


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl