RIFIUTI: 22 venerdi incontro dibattito a "lettere"

19/giu/2007 19.20.00 Verdi Palermo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Per rispetto della legge sulla privacy, questo messaggio viene inviato senza
che possano essere letti i destinatari.

Ci scusiamo con tutti coloro che per questa mancata visione degli indirizzi
email, riceveranno più volte la stessa comunicazione da altre persone.





Salvo Troncale, Federazione dei Verdi

cell.3298329425, HYPERLINK "mailto:salvotroncale@verdisicilia.it"
\nsalvotroncale@verdisicilia.it





Care, cari,

Penso che tutti coloro che hanno a cuore la salute e il benessere dei
Siciliani, e pensano che un altro piano per i rifiuti è possibile,
dovrebbero partecipare a questo incontro.

I VERDI saranno presenti in forza e hanno dato già la loro adesione: Salvo
Troncale coordinatore dell'Esecutivo Regionale, Carmelo Sardegna, Presidente
Provinciale Palermo, Alberto Mangano Presidente cittadino Palermo, Angelo
Ribaudo Consigliere Comunale, Carmelo Comandè Consigliere Provinciale,
Giuseppe Bensabene Consigliere I Circoscrizione, Elio D'Anna Consigliere
VIII Circoscrizione, e gli esecutivi regionale e provinciali. E poi tanti e
tanti militanti Verdi.

Saluti, verdi naturalmente, Salvo Troncale.



Federazione Verdi via Libertà, 165 Palermo tel. 091 6260232

www.verdisicilia.it info@verdisicilia.it





I vostri indirizzi sono presenti nella mia mailing-list, o per vostra scelta
o perchè il programma di posta elettronica vi ha inserito fra i miei
contatti in automatico. Se non desiderate ricevere più altri messaggi in
futuro, potete, mandando una mail a questo indirizzo, chiederne la
cancellazione.





_____



LEGAMBIENTE SICILIA



organizza



VENERDI' 22 GIUGNO ALLE ORE 16.00

PRESSO L'AULA MAGNA DELLA FACOLTA' DI LETTERE



un incontro-dibattito



SULLA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI IN SICILIA



A seguito delle ormai note vicende di cronaca riguardanti la gestione
integrata dei rifiuti in Sicilia e in particolare dopo gli sviluppi che
ribadiscono la decisione di costruire quattro inceneritori nei comuni di
Palermo, Augusta, Casteltermini e Paternò, Legambiente Sicilia ritiene
opportuno organizzare un incontro-dibattito con gli esponenti del mondo
della politica, dell'associazionismo, dei rappresentanti degli enti locali e
dei comitati civici cittadini.

In vista dell'autorizzazione integrata ambientale (Aia) - la cui conferenza
di servizi verrà avviata il 26 giugno - occorre rilanciare con
determinazione tutte le azioni politiche per fermare l'avvio della
costruzione degli inceneritori. L'associazione ambientalista, in
collaborazione con il Cepes e il Wwf, farà il punto insieme al mondo della
politica nazionale e regionale e ai comitati civici cittadini sulle
iniziative utili a contrastare questa politica dissennata della gestione dei
rifiuti.

Hanno aderito numerosi parlamentari nazionale e regionali ed esponenti del
mondo ella cultura e del sindacato. Fra gli altri

- On. Fabio Gianbrone,

- On. Claudio Fava,

- On. Massimo Fundarò,

- On. Leoluca Orlando,

- On. Angelo Lo Maglio,

- On. Rita Borsellino,

- On. Antonio Rotondo,

- On. Giuseppe Apprendi,

- On Franco Piro.

- Italo Tripi (Cgil),

- Giuseppe Barbera (Professore universitario).





Palermo, 19 giugno 2007








No virus found in this outgoing message.
Checked by AVG Free Edition.
Version: 7.5.472 / Virus Database: 269.9.1/854 - Release Date: 19/06/2007
13.12

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl