[Comunicato Stampa LAV] ANIMALI, ATROCE RITROVAMENTO?= =?iso-8859-1?Q? DELLA LAV: "A RAGUSA C'È CHI GIOCA AD IMPICCARE ANI?= =?iso-8859-1?Q?MALI"? DELLA LAV: "A RAGUSA C'È CHI GIOCA AD IMPICCARE ANI?= =?iso- DELLA LAV: "A RAGUSA C'È CHI GIOCA AD IMPICC

04/apr/2008 12.49.00 Ufficio Stampa LAV Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

LAV Onlus- Sede di Ragusa

 

 

Tel. mobile: 340.0031368  - web:  www.lavsicilia.it  email: lav.ragusa@gmail.com -  Tel. Uff. Stampa nazionale: 06.4461325


  

ANIMALI, ATROCE RITROVAMENTO

DELLA LAV: “A RAGUSA C'È CHI GIOCA

AD IMPICCARE ANIMALI”

 

Un cane impiccato ad un albero con una grossa catena di metallo è stato trovato dai volontari della LAV nelle campagne di Comiso (Ragusa). Questo il racconto del responsabile provinciale della LAV, Biagio Battaglia:

 

 

“Nel versante ipparino della nostra provincia c'è chi gioca ad impiccare animali. Dopo il tragico ritrovamento, di metà febbraio, delle tre volpi appese al cavalcavia di contrada Dicchiara, lungo la s.s. 514 che collega la provincia di Ragusa con Catania, ieri mattina ci siamo imbattuti in una nuova incredibile vicenda. In seguito ad una dettagliata segnalazione da parte di simpatizzanti della nostra Associazione ci siamo recati in un casolare abbandonato sito in contrada Billona, a poche decine di metri dall'ingresso secondario del costruendo aeroporto di Comiso (RG) e addirittura  quasi a confine della vecchia sede della nostra stessa Associazione”.

 

“All'interno del casolare dapprima ci siamo imbattuti in una serie di stanze colme di rifiuti e sporcizia di ogni genere e soprattutto, immediatamente dopo, ci siamo resi conto che le segnalazioni ricevute trovavano un primo fondamento. Infatti sui muri della casa sono presenti delle scritte e delle indicazioni, realizzate con vernice spray, che indicano la presenza di un “cane impiccato”. Seguendo pertanto le “frecce” all'interno di un labirinto di stanze, dopo pochi metri, abbiamo trovato la carcassa di un cane impiccato ad un grosso albero, ancora appeso con un gancio ed una catena al collo ed oramai in avanzato stato di decomposizione”. 

 

Per gli attivisti della LAV una scena semplicemente raccapricciante! Prosegue Biagio Battaglia: “Mille le sensazioni ricevute in pochi attimi. L'assurdità del gesto; la compassione per l'agonia che questo animale abbia potuto soffrire; la ferocia che alcuni esseri umani possono ancora esprimere nei confronti dei più deboli; il disgusto per ciò che avevamo davanti agli occhi; la pazzesca determinazione che ha portato l'autore, o gli autori, a commettere un crimine così odioso. Ed infine degli interrogativi, che per ora rimangono irrisolti: <Perché proprio a pochi passi dalla ex sede della nostra Associazione? Perché a distanza di così poche settimane dal ritrovamento delle volpi impiccate al cavalcavia? Ma soprattutto, cosa intendono fare in seguito gli autori di questi incredibili gesti? C'é un nesso con altre assurde vicende legate al satanismo? >”.

 

“Da parte nostra avvieremo una ricerca autonoma di notizie e informazioni attinenti gli autori. Abbiamo degli indizi che stiamo valutando attentamente ben sapendo che le istituzioni non sempre affrontano questi temi con la dovuta tempestività. Tuttavia segnaleremo oggi stesso, la vicenda agli organi competenti dei Carabinieri, della Polizia Municipale, al Servizio Veterinario dell'Ausl e all'Assessorato alle Politiche del Territorio del Comune di Comiso. Questo di oggi non è solo un gesto di perversa violenza contro un animale indifeso ma è un atto che deve scuotere la nostra coscienza e che deve porci in un contesto di particolare attenzione. Dietro a questa serie di barbarie c’è probabilmente la mano di persone pericolose anche per le nostre comunità”.

 

Il Responsabile Provinciale

Biagio Battaglia

 

 

LAV  sede locale  Via San Luigi n.39 - 97100 RAGUSA  

              tel. 340-0031368   e-mail: lav.ragusa@gmail.com

 


La LAV Lega Anti Vivisezione e' la principale associazione animalista in Italia, riconosciuta Ente Morale ed Onlus. Ci battiamo contro ogni forma di sfruttamento degli animali, con un grande obiettivo di liberta': i diritti degli animali. Conduciamo campagne di sensibilizzazione con la forza di 85 sedi locali, l'impegno di centinaia di volontari ed il sostegno di migliaia di soci; interveniamo direttamente per la tutela degli animali e promuoviamo azioni legali in casi di maltrattamento. La LAV e' membro della Coalizione Europea contro la Vivisezione (ECEAE) e della Coalizione Europea per gli animali dall'allevamento (ECFA). Da più di 20 anni assolviamo un'importante missione: dare risposte alle domande di liberta' per tutti gli esseri viventi. * * * * LAV tel. 064461325 www.lav.it - lav@infolav.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl