Filippi espone la posizione ufficiale di FederFauna sulla proposta lanciata ai veterinari

11/nov/2008 16.33.03 FederFauna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



----- Messaggio Inoltrato -----

Da : "info@federfauna.org"

A :

ufficiocentrale@ansa.it,cultura@ansa.it,cronache@ansa.it,dea@ansa.it

,fotografico@ansa.it,internet@ansa.it,multimedia@ansa.it,network@ansa.it

,politico@ansa.it,salute@ansa.it,scienza@ansa.it,ambiente@ansa.it

,segreteria.bologna@dire.it,ambiente@dire.it,welfare@dire.it

,politico@dire.it,segreteria.roma@dire.it,segr.direzione@dire.it

,web@dire.it,relazioniesterne@dire.it,n.perrone@dire.it,direzione@dire.it

Oggetto : Filippi espone la posizione ufficiale di

FederFauna sulla proposta lanciata ai veterinari

Data : Tue, 11 Nov 2008 16:23:35 +0100



Nei giorni scorsi, i giornali hanno riportato alcuni

comunicati stampa che certo non mettono in buona luce gli

allevatori ed i commercianti di cani rappresentati da

FederFauna. Il Sindacato, che aveva criticato il

comportamento di alcuni medici veterinari, in seguito alle

segnalazioni di alcuni associati, non suscitando certo

simpatie all’interno delle Associazioni di Veterinari,

oggi ha diffuso un comunicato dove precisa la propria

posizione ufficiale che elogia l’operato dei medici degli

animali e sottolinea l’utilità del loro operato. Il

Segretario Generale Massimiliano Filippi ha dichiarato:

“Siamo spiacenti del fatto che probabilmente non siamo

riusciti a trasmettere il messaggio che volevamo perchè,

non solo la critica era rivolta solo ad alcuni soggetti e

non assolutamente alla categoria che, per primi, abbiamo

definito "indispensabile", ma soprattutto, perchè

FederFauna vuole, in sostanza, le stesse cose che vogliono i

veterinari: ristabilire legalità alla filiera e garantire

ai cuccioli condizioni sanitarie e di benessere. Riteniamo

che i veterinari possano dare un importante contributo a

questo obbiettivo anche aiutandoci nella formazione degli

operatori del settore o suggerendo, alla luce della loro

esperienza, quali accorgimenti adottare per perseguire detti

fini.” Da notare che sono numerosi i veterinari che già

collaborano con un po’ tutte le Associazioni aderenti a

FederFauna. Filippi sottolinea inoltre che, purtroppo, gli

allevatori, i commercianti e i detentori di animali sono

ormai abituati ad essere criminalizzati in blocco per colpa

di qualche soggetto isolato ed aggiunge: “Spero solo che

questo involontario malinteso porti ad avvicinarsi le nostre

Associazioni, gli iscritti delle quali, sono nella

stragrande maggioranza dei casi, persone oneste e corrette.





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl