FederFauna a cena con Umberto Bossi

11/dic/2008 21.55.29 FederFauna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



----- Messaggio Inoltrato -----

Da : "info@federfauna.org"

A :

ufficiocentrale@ansa.it,cultura@ansa.it,cronache@ansa.it,dea@ansa.it

,fotografico@ansa.it,internet@ansa.it,multimedia@ansa.it,network@ansa.it

,politico@ansa.it,salute@ansa.it,scienza@ansa.it,ambiente@ansa.it

,redazione@voceditalia.it,segreteria.bologna@dire.it,ambiente@dire.it

,welfare@dire.it,politico@dire.it,segreteria.roma@dire.it,segr.direzione@dire.it

,web@dire.it,relazioniesterne@dire.it,n.perrone@dire.it,direzione@dire.it

Oggetto : FederFauna a cena con Umberto Bossi

Data : Thu, 11 Dec 2008 21:47:04 +0100



Il 07/12/08, l’Onorevole Paola Goisis ha organizzato un

comizio a Monselice (PD), in occasione del torneo Padano di

calcetto. Presenti, tra gli altri, il Ministro e leader

della Lega Nord Umberto Bossi, il Sottosegretario Francesca

Martini ed il capogruppo della Lega Nord al Senato Federico

Bricolo. L’onorevole Goisis, da sempre vicina alle

posizioni di FederFauna, ha invitato, sia al comizio che

alla cena che ha seguito l’evento, i nostri rappresentanti

Massimiliano Filippi e Walter Nones. La trasferta,

brevissima visto che Filippi risiede in Provincia di Padova

e Nones, proprio da qualche giorno, era a Padova con il

Circo, è sfociata in una piacevole conversazione dove si

è discusso di tigri e leoni come di cani e gatti, di

circhi e dei problemi che affliggono tutti gli operatori dei

settori tutelati da FederFauna. Ancora una volta, è stato

precisato che FederFauna ritiene che il benessere animale,

quello vero, sia realizzato da chi opera concretamente sugli

animali e da chi di animali e con gli animali veramente vive

e che quindi, andrebbe strutturato nelle legislazioni, sulla

realtà di queste persone e non su sensazioni ideologie che

producono spesso effetti opposti ai buoni intenti

sbandierati ed urlati. Il Ministro, tra una boccata e

l’altra del suo sigaro, ha ricordato con simpatia

l’iniziativa del Circo Padano ed ha prestato molta

attenzione a tutto quanto gli è stato esposto. Snobbando

di proposito le disquisizioni sui contributi del FUS, il

Consigliere Nones ed il Segretario Filippi hanno ribadito

che allevamenti, esercizi commerciali all’ingrosso e al

dettaglio, circhi e zoo, ambulatori veterinari,

toelettature, agenzie di dog-sitter, laboratori di

pellicceria, ecc., non producono costi sociali ed hanno

dunque un altissimo valore economico produttivo e

occupazionale che andrebbe tutelato.

Il Sottosegretario Francesca Martini, che all’inizio aveva

esordito chiedendo se i nostri animali fossero in regola, ha

poi finito col chiederci una e-mail con le nostre proposte.

Le abbiamo già chiesto un incontro ufficiale in sede

istituzionale ed ora attendiamo di sapere se e quando saremo

convocati.







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl