Ordinanza cani pericolosi. FederFauna prudente.

03/mar/2009 18.58.48 FederFauna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sembra che entrerà in vigore entro 30-40 giorni

l'ordinanza che cancella la lista nera delle razze

pericolose e prevede la responsabilità penale e civile dei

proprietari. FederFauna, la Confederazione delle

Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di

Animali, che comunica alla luce delle prime indiscrezioni un

parere positivo, è però prudente. Secondo il Sindacato

è buona anche l’iniziativa di obbligare chi conduce il

cane a raccoglierne le feci e quella di vietare il doping,

ma attende prima di leggere il testo per pronunciarsi sulle

misure relative all'addestramento, alla selezione, agli

interventi chirurgici per modificare la morfologia del cane

e su corsi e patentini. Dichiara Simone Pletto della

Segreteria di Bologna: “speriamo che non si sia caduti

ancora in assurdi fondamentalismi di tipo ideologico. Alcune

razze subiscono amputazioni anche per necessità di lavoro

e l’addestramento alla difesa personale fa parte dei

brevetti di lavoro per molte razze, inoltre, il patentino

non deve essere presentato come un obbligo ma come

un’opportunità altrimenti genererebbe sicuramente

abusivismo.”

Per FederFauna la rete tra amministrazione centrale, locale,

esperti e cittadini di cui ha parlato il Sottosegretario

Martini, non può escludere la collaborazione degli

allevatori che meglio di chiunque altro conoscono le

caratteristiche etologiche delle razze che allevano e dei

commercianti che, vendendo l’animale, hanno per primi la

possibilità di istruire e responsabilizzare

l’acquirente.







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl