convegno RIFIUTI ZERO a Palermo sabato 3 ottobre

convegno RIFIUTI ZERO a Palermo sabato 3 ottobre Salve, Perfino il Presidente della Regione si dice preoccupato per il tentativo da parte del governo di voler riaprire un'emergenza rifiuti per garantire quegli interessi che fino ad adesso hanno impedito la raccolta differenziata e alimentato gare ed appalti riconosciuti illegali dalla Comunit Europea.

02/ott/2009 00.00.56 Verdi Palermo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Salve,

Perfino il Presidente della Regione si dice preoccupato per il tentativo da
parte del governo di voler riaprire un'emergenza rifiuti per garantire
quegli interessi che fino ad adesso hanno impedito la raccolta differenziata
e alimentato gare ed appalti riconosciuti illegali dalla Comunit Europea.

In questo clima, il convegno di sabato 3 ottobre a Palermo, rappresenta
un'occasione per poter pensare ad un nuovo piano rifiuti incentrato sulla
strategia Rifiuti Zero 2020, unica strategia possibile per il futuro nostro
e dei nostri figli.

Vi invito a partecipare numerosi anche per sostenere con una raccolta di
firme l'idea che un altro piano rifiuti possibile. Un piano sostenibile,
che crei centinaia di posti di lavoro e conveniente per le tasche dei
cittadini.

In allegato locandina ed invito.

Salvo Troncale portavoce regionale dei VERDI.








"Strana emergenza dopo stop a inceneritori"


"Attorno al problema dei rifiuti ho la sensazione che ci sia qualcosa di
molto grande che non va". Lo ha detto il presidente della Regione siciliana,
Raffaele Lombardo. "Da quando saltata la gara sui termovalorizzatori per
l'illegalit del bando riscontrata dall'Unione europea, con impianti che
tra l'altro avrebbero avuto una capacit ben al di sopra della spazzatura
prodotta nell'isola e senza raccolta differenziata - ha proseguito Lombardo
- all'improvviso esplosa l'emergenza rifiuti e il presidente della
commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti Gaetano Pecorella
s' di fatto trasferito in Sicilia".







P Rispetta l'ambiente: se non ti necessario, non stampare questa mail.




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl