Mangiare meno carne, una scelta consapevole

Non si tratta ovviamente di convincere le persone a diventare vegetariane: basterebbe che nei Paesi sviluppati ci si abituasse a sostituire, almeno uno o due giorni a settimana, la carne con altri tipi di alimenti proteici, come il pesce e il formaggio.

14/ott/2009 15.28.59 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
By FotoosVanRobin

By FotoosVanRobin

Una dieta che riduca il consumo di carne aiuta la salute e aiuta il Pianeta. Su questo punto, ormai, c’è accordo trasversale. Non si tratta ovviamente di convincere le persone a diventare vegetariane: basterebbe che nei Paesi sviluppati ci si abituasse a sostituire, almeno uno o due giorni a settimana, la carne con altri tipi di alimenti proteici, come il pesce e il formaggio.

Un invito, questo, lanciato nei mesi scorsi anche da Paul McCartney, con la sua iniziativa ‘Lunedì senza carne’. Il consumo di questo alimento, infatti, è stimato essere responsabile del 20% delle emissioni di gas serra a livello mondiale. Da un lato, gli allevamenti di bestiame producono ingenti quantità di metano, tramite la digestione degli animali. Dall’altro, i terreni per i pascoli sono spesso strappati alla foresta, con pratiche illegali.

Il problema riguarda soprattutto il Brasile, che ospita la foresta più grande del mondo e che, allo stesso tempo, è il più grande produttore mondiale di carne di manzo e il quarto Paese al mondo per emissioni di gas serra prodotte. Associazioni ambientaliste come Greenpeace, e iniziative di personaggi noti come quella promossa dal Principe Carlo d’Inghilterra da tempo chiedono al governo brasiliano di rallentare, se non fermare, la deforestazione. Secondo il NY Times, Greenpeace è riuscita, in una conferenza a San Paolo, a far firmare un accordo alle quattro maggiori industrie del bestiame, nel quale si sono impegnate a controllare che i ranch da cui provengono i capi non siano stati ricavati tramite la deforestazione illegale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl