Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Thu, 17 Jan 2019 08:57:31 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/1 Alla parata del Canada Day i volontari di Drug-Free World informano i giovani sulla droga Thu, 17 Jan 2019 02:17:34 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516419.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516419.html Celebrity Centre Firenze Celebrity Centre Firenze Il Canada Day viene celebrato ogni anno il 1 ° luglio, commemora l'unione delle province fondatrici del Canada avvenuta nel 1867.

Tuttavia, l'attuale Canada si trova nel bel mezzo della crisi degli oppioidi, ormai endemica negli USA. Mentre "riduzione del danno" sembra essere la parola d'ordine di chi cerca di far fronte alla crisi, l’associazione di volontari Drug-Free World (Un mondo libero dalla droga) si concentra sulla “riduzione della domanda”. La loro strategia è quella di educare i giovani facendo conoscere loro la verità sulle droghe e su come danneggiano le persone, in modo che possano decidere da soli di non cominciare ad assumerle.

Questo è il motivo per cui la parata del Canada Day, frequentata da famiglie e bambini, è stata un’occasione perfetta per diffondere il messaggio.

Cambridge, a un'ora di macchina da Toronto, è la città in la statistica delle morte per overdose è particolarmente alta. Quindi, durante la parata del Canada Day di, 15 volontari di Drug-Free World hanno marciato uno striscione con su scritto "La verità sulle droghe: ciò che non sai potrebbe ucciderti". Hanno marciato a fianco di altre organizzazioni umanitarie, per tutto il tempo hanno distribuito gli opuscoli della serie “La verità sulle droghe” agli oltre 7.000 partecipanti, in particolare ai giovani. Inoltre, Drug-Free World aveva allestito uno stand con ulteriore materiale informativo per i residenti, oltre a un barbecue e a una casa gonfiabile per famiglie e bambini.

Un mondo libero dalla droga è un programma sostenuto dalla Chiesa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard. È attiva a livello internazionale organizzando eventi e lezioni sui pericoli delle droghe nelle scuole elementari, medie e superiori. Il suo punto di vista è che sarà possibile risolvere il problema della droga solo quando ogni persona sarà informata correttamente e potrà decidere con la propria testa di evitare l’assunzione di sostanze stupefacenti.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

]]>
I volontari di Scientology all’opera per la prevenzione sulla droga in Toscana Thu, 17 Jan 2019 02:16:37 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516418.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516418.html Celebrity Centre Firenze Celebrity Centre Firenze Questa settimana i volontari della Chiesa hanno distribuito a Firenze, Lucca, Livorno e Viareggio centinaia di opuscoli informativi sui pericoli delle droghe. Negli opuscoli, destinati ai giovani e non solo, sono contenute informazioni molto dettagliate sugli effetti negativi delle sostanze stupefacenti. Lo scopo è di far sì che i giovani evitino di cadere nella trappola della droga, e magari di convincere a smettere chi ha già cominciato a farne uso.

Gli opuscoli mettono anche in guardia sui metodi che usano gli spacciatori per diffondere le sostanze stupefacenti, proponendole come "innocue", "di moda", "curative", ecc. Gli opuscoli mettono anche in guardia sui metodi che usano gli spacciatori per diffondere le sostanze stupefacenti, proponendole come "innocue", "di moda", "curative", ecc.

Le canzoni, i film, la tv, la radio, i giornali, per non parlare di internet, sono ormai pervasi da una propaganda che tende a far percepire il consumo di certi tipi di droga come “normale”. La commercializzazione in grande stile della “Cannabis light” fa parte di questa strategia globale: far accettare l’uso di cannabis allo scopo di aver pronta una nuova generazione di clienti quando la marijuana verrà legalizzata.

Lo scopo di “Un Mondo Libero dalla Droga” è quello di arrivare a informare i giovani prima che lo facciano gli spacciatori o i loro coetanei che già fanno uso di stupefacenti. Il Celebrity Centre della Città di Firenze, Chiesa di Scientology, sta da anni sostenendo “Un Mondo libero dalla Droga”, organizzando eventi pubblici e lezioni nelle scuole. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

Tutti gli opuscoli sono consultabili anche sul sito it.drugfreeworld.org

La Chiesa di Scientology, fin dalla sua fondazione negli anni ’50 del secolo scorso, ha subito riconosciuto che la droga e l’alcol fossero una delle principali cause della spirale discendente che sta portando il pianeta alla degradazione. Il suo fondatore, L. Ron Hubbard, ha spesso condannato l’uso di droga nei suoi scritti, spiegando in dettaglio quali siano gli effetti invariabilmente negativi sul corpo e sulla mente degli individui.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

]]>
DA' UN BUON ESEMPIO Wed, 16 Jan 2019 23:11:40 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516391.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516391.html Alessandro Alessandro Ogni individuo o gruppo cerca di avere una vita il piu’ possibile piacevole e priva di dolore. La sopravvivenza delle persone possono essere minacciate dalle cattive azioni delle persone che ci vivono accanto.

La felicità può essere trasformata in tragedia e dolore dalla disonestà e cattiva condotta degli altri. Questo significa che siamo responsabili di quello che ci circonda e dobbiamo fare qualcosa per vivere meglio tutti quanti.

Uno strumento che può essere utilizzato per alzare la sopravvivenza di tutte le persone è il libretto della Via della Felicità. L’opuscolo contiene 21 precetti che aiutano le persone a vedere quali sono le azioni corrette che devono essere fatte per la felicità di tutti quanti.

L’opuscolo ha la capacità di fare vedere alle persone le cose corrette da fare e quelle sbagliate da non fare e oltretutto no con l’imposizione ma con la comprensione. La perosona che legge l’opuscolo comprende che la cosa corretta è quella di seguire i precetti che sono scritti.

Nel capitolo “Da’ un buon esempio” Ron Hubbard scrive: noi influenziamo molte persone. Questa influenza può essere buona o cattiva.

 

L’intento e’ di promuovere a gran voce l’opuscolo “La via della felicità” per rendere questo paese un luogo migliore. Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona che sta contribuendo alla distribuzione dell’opuscolo.

]]>
Nel quartiere residenziale “Città Giardino” a Nuoro si fa prevenzione alle droghe Wed, 16 Jan 2019 21:51:04 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516382.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516382.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

E’ la prima volta che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology sono entrati con i libretti “la verità sulla droga” nel quartiere Città Giardino a Nuoro.

Un bel quartiere dove in apparenza tutto sembra tranquillo, ma si sa che i pusher lavorano in sordina e non fanno tanto clamore, attesa quindi, l’iniziativa di informazione fatta dai volontari nella serata di mercoledì 16 gennaio casa per casa per informare i residenti delle conseguenze causate dalle droghe.

Come dice il proverbio "prevenire è meglio che curare", e di questo ne sono convinti i volontari che continuando la loro campagna di prevenzione anche nelle prossime settimane, per raggiungere tutte le famiglie del quartiere, dedicando il massimo delle energie per divulgare a tutti il messaggio di vivere liberi dalla droga, perchè, come diceva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard "Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere".

Info: it.drugfreeworld.org

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

]]>
Un NO massiccio alle droghe dai commercianti di via Eligio Porcu a QUARTU SANT’ELENA Wed, 16 Jan 2019 21:49:47 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516381.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516381.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

Nella mattinata di mercoledì 16 gennaio altri negozi ed esercenti di via Eligio Porcu sono stati riforniti degli opuscoli sulle conseguenze causate dall’eroina e dalla cocaina.

Continuano a Quartu Sant’Elena le iniziative di prevenzione all'uso di droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, impegnati da anni nella campagna di informazione più diffusa e conosciuta in Sardegna. Non c'è quartiere della città dove i volontari non siano passati negozio per negozio e spesso casa per casa, a distribuire gli ormai conosciutissimi opuscoli "la verità sulla droga". Di particolare importanza la disponibilità a collaborare di alcuni esercenti dei bar, che hanno denunciato il fenomeno sempre più frequente di "ragazzini minori che già a metà mattina, alla richiesta del classico cappuccino e cornetto, fanno seguire quella del bicchierino di superalcolici, che naturalmente noi rifiutiamo di servire, creando in questo modo antipatiche discussioni". Tanti di loro, che già conoscevano i libretti, ne hanno richiesto un numero maggiore, "perchè quelli che avete lasciato la volta scorsa li hanno presi subito", segno che la campagna è gradita dai loro clienti. "Le droghe privano la vita delle gioie e delle emozioni che sono l'unica ragione di vivere" scriveva il filosofo L. Ron Hubbard ispiratore dei volontari da anni impegnati a salvare i ragazzi dalle droghe. Info: www.noalladroga.it

 

]]>
NON FARE NIENTE DI ILLEGALE" IL PRECETO SU MISURA PER MIGLIORARE UNA SOCIETA' SEMPRE PIU' INSICURA Wed, 16 Jan 2019 21:48:24 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516380.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516380.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

È la insicurezza personale e sociale il problema più diffuso tra le persone in questo momento. La cronaca di tutti giorni ci riserva notizie che ci inducono a rinchiuderci sempre di più in noi stessi e a non fidarci gli uni degli altri. Scippi, furti, bullismo, auto in fiamme per il solo gusto di distruggere e vandalismo, tepppismo nelle piazze, rapine e reati legati al mondo dello spaccio e al consumo di droga, e si potrebbe andare avanti ancora, riempiono le pagine dei media locali e nazionali. Stiamo vivendo in una società intossicata, immorale, dove i valori costituiscono un opzional e non un dovere civico. "È difficile sopravvivere in una società caotica, disonesta e, in generale, immorale" – scrive l'autore L. Ron Hubbard nel suo libretto "La Via della Felicità" una guida basata sul buon senso per una vita migliore. Con i suoi 21 precetti, l'autore traccia un sentiero su cui camminare. Farlo conoscere e percorrerlo in primo luogo noi stessi, significherebbe prendersi piena responsabilità, creando lecondizioni per una società più giusta e sicura per tutti. "Non devi fare altro che mettere in circolazione "La Via della Felicità" nella società, - scrive nell'ultima pagina l'autore L Ron Hubbard, - come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto". I volontari della Fondazione Internazionale de "La Via della Felicità", da sempre impegnati in tutto il mondo per migliorare questa società malata, nella serata di giovedì 17 gennaio hanno distribuito centinaia di libretti neio negozi e tra i passanti di via Dante.  

]]>
ORISTANO: I VOLONTARI DICHIARANO GUERRA AI PUSHER Wed, 16 Jan 2019 21:46:58 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516378.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516378.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

Un'offensiva a tutto campo che ha lo scopo portare in tutti i negozi di Oristano "la verità sulla droga". Un'azione di rastrellamento quartiere per quartiere, strada per strada, negozio per negozio,  un'azione di guerra vera e propria ai pusher, quella che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna stanno portando avanti da circa tre mesi nella città, coinvolgendo decine di commercianti locali, disponibili a collaborare per contrastare i pusher e salvare i ragazzi dalla droga. Anche questa settimana l’iniziativa proseguirà nella mattinata di giovedi 17 gennaio, interessando i negozi di via Tharros. L'offensiva ha lo scopo di portare in tutte le famiglie "la verità sulla droga", quella droga che il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard definiva come "l'elemento più distruttivo nella nostra culrura attuale" e che sta rovinando un'intera generazione di adolescenti.  "I libretti forniscono le corrette informazioni sugli effetti delle varie droghe – afferma Sergio uno dei volontari attivi a Oristano– informazioni necesarie per contrastare le bugie che spacciatori e persone senza scrupoli e un minimo di razionalità e buonsenso, continuano a diffondere confondendo le fragili menti dei ragazzi".

Info: www.noalladroga.it

]]>
Portiamo la Verità sulla droga ai ragazzi! Wed, 16 Jan 2019 19:28:31 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516364.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516364.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

I volontari dell’Associazione Dico No alla Droga della sezione di Pordenone nel corso dell’ultimo hanno svolto nel territorio un buon lavoro di sensibilizzazione ma, dopo gli appelli fatti a novembre dalle autorità riguartanti il problema delle droghe, hanno intensificato ulteriormente le loro azioni di prevenzione.

 

A seguito delle distribuzioni di opuscoli all’esterno delle scuole,e dopo la richiesta di alcuni allenatori e di alcune mamme, i volontari hanno iniziato ora a portare le corrette informazioni ai ragazzi tramite le organizzazioni sportive.

 

Queste azioni sono volte a far sì che i ragazzi che ricevono gli opuscoli informativi apprendano come gli effetti negativi delle droghe possono distruggere vite e che le informazioni possano dare loro modo di prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.

 

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di questa campagna c’è la Chiesa di Scientology che ne fornisce i materiali e da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

 

Per maggiori informazioni: www.mondoliberodalladroga.it FB: Dico No alla Droga Pordenone

]]>
Dal Nuovo Cdu solidarietà ai genitori dei 4 neonati morti agli Spedali Civili di Brescia Wed, 16 Jan 2019 18:34:44 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/516358.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/516358.html Maurizio Zanoni Maurizio Zanoni Nel volgere di pochi giorni, presso il reparto di maternità degli Spedali Civili di Brescia, si sono verificate le morti di 4 neonati. Tale reparto era già finito nell’occhio del ciclone lo scorso anno per il decesso di un neonato, provocato da un’infezione.

Qualsiasi sia la causa delle morti, che dovranno essere accertate da chi di dovere tramite esame autoptico, non è umanamente ammissibile questo tipo di situazione.

«Non possiamo più accettare decessi tra i nostri bambini - dichiara Lorenzo Annoni, referente milanese del Nuovo CDU -. Questi drammi distruggono intere famiglie. Se gli esami degli inquirenti individueranno problemi a livello di igiene sanitaria sarà fondamentale correre subito ai ripari, investendo maggiori risorse per migliorare le condizioni non soltanto degli Spedali Civili di Brescia ma di tutti gli ospedali della Lombardia. A tal proposito sorge spontaneo un quesito: chissà se la carenza di personale - da quello medico a quello infermieristico - che attanaglia un po’ tutte le strutture, può avere inciso negativamente in questa triste vicenda. L’altro aspetto - aggiunge - su cui è fondamentale intervenire è proprio questo. E in tal senso ribadisco l’indifferibile necessità di colmare al più presto le carenze di figure professionali qualificate mediante nuove assunzioni».

La sezione milanese del Nuovo CDU, per cercare di andare a fondo alla questione, ha deciso di scrivere all’assessore regionale con delega alla Sanità al fine di chiedere informazioni sulle progettualità in corso, comprendere le problematicità del settore e capire quali siano i piani per la loro risoluzione.

 

«Attraverso la nostra nota stampa - conclude Lorenzo Annoni - vogliamo porgere la nostra solidarietà e formulare le nostre più sincere condoglianze alle famiglie».

 

]]>
Il Forum del Volontariato di Torino presenta l'Associazione Terra di Libertà-Istruzione viva onlus alle Scuole Medie Superiori di Torino. Wed, 16 Jan 2019 11:00:32 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/516404.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/516404.html terra di libertà terra di libertà
Ieri il Forum dl Volontariato di Torino ha presentato la ONLUS Terra di Libertà-Istruzione viva all'Istituto Zerboni di via Paolo della Cella a Torino, insieme ad altre due Associazioni di volontariato. Terra di Libertà ha presentato la campagna "Un Mondo Libero dalla Droga",che,
come è già successo in altre scuole, è l'argomento che più interessa i giovani,poichè è quello che più li tocca da vicino. Alcuni hanno amici che si drogano, altri hanno avuto esperienze di droghe,altri vorrebbero vedere risolto questo problema sociale, in certi casi persino in modo drastico. Il fatto che qualcuno agisca in questo campo,usando l'arma dell'informazione, è per i giovani una speranza che di sicuro invoglia alcuni di loro a diventare attivi nel volontariato. Questa, alla fine, è lo scopo del progetto PerGioVE :creare nei giovani il desiderio di agire nel volontariato per la riqualificazione e la sicurezza delle periferie torinesi. Terra di libertà,che è sostenuta dalla Chiesa di Scientology, partecipa a questo progetto fin dall'inizio, promuovendo in tutte le scuole il suo messaggio di "Un mondo libero dalla droga", ottenendo accettazione e riconoscimenti per il proprio operato sul territorio torinese.
Torino 16 Gennaio 2019.


Maria Grazia Scaglione
]]>
JAN PALACH, 50 anni dopo, non strumentalizziamo i morti (una vicenda veronese balzata alle cronache nazionali) Wed, 16 Jan 2019 10:40:02 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516394.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/516394.html Movimento Nonviolento Movimento Nonviolento con preghiera di pubblicazione

JAN PALACH
Ristabiliamo la verità sulla Primavera di Praga

Celebriamo il ricordo di Jan Palach, a 50 anni dal suo sacrificio, con
rispetto e osservanza della verità storica. Strumentalizzare i morti è
orribile.

Liberissimi i gruppi di estrema destra di fare concerti dedicati a chi
vogliono (se devono scomodare il giovane cecoslovacco, evidentemente
sanno che i volti del loro pantheon nazi-fascista, come Hitler e
Mussolini, non sono presentabili), ma è scandaloso e inaccettabile che
il Consiglio Comunale di Verona, come la Provincia, abbia concesso il
patrocinio ad una iniziativa provocatrice, di revisionismo storico,
definita "oltraggiosa" anche da Senatori della Repubblica Ceca.

Benissimo hanno fatto gli Stimatini a ritirare la disponibilità che il
concerto si tenesse nel loro Teatro. Sia chiaro, noi siamo per la
libertà di espressione. I gruppi di estrema destra suonino pure la loro
musica, se a qualcuno piace, ma non con il patrocinio di Enti pubblici

Per riparare a tale maldestra operazione politica, il Movimento
Nonviolento organizza una serata di memoria e omaggio alla Primavera di
Praga e a Jan Palach che si terrà venerdì 18 gennaio, alle ore 21, alla
Casa per la Nonviolenza di via Spagna 8. Vedremo filmati originali
d'epoca, ascolteremo la musica del tempo, leggeremo le cronache
riportate sulla rivista Azione nonviolenta del 1968, sentiremo le
testimonianze di chi era a Praga in quei giorni.

Jan Palach non è un eroe, non è un mito, non è un simbolo.
Non abbiamo bisogno di eroi, di miti, di simboli.

Era uno studente ventenne, socialista libertario e antiautoritario, che
ha messo in gioco la propria vita per gli ideali di giustizia e libertà.
Il giovane ventunenne era un sostenitore delle riforme socialiste di
Alexander Dubček, il leader cecoslovacco del "socialismo dal volto
umano". Jan Palach, per il suo gesto estremo, si ispirò - fu lui stesso
a dirlo - ai monaci buddhisti del Vietnam che trasformavano il loro
corpo in un tempio ardente d'amore, come una estrema lotta nonviolenta
contro la guerra. Niente a che fare con un eroe romantico combattente
fascistoide.

Venerdì 18 gennaio 2019, dalle ore 21
Casa per la Nonviolenza
via Spagna, 8 - Verona

Video, musica, letture, testimonianze
Entrata libera fino ad esaurimento posti

Movimento Nonviolento
www.azionenonviolenta.it
www.nonviolenti.org

1969 / 2019 Cinquantesimo anniversario
16 gennaio 1969, Jan Palach si dà fuoco a Praga
19 gennaio 1969, muore dopo tre giorni di agonia
--

_____________________
Movimento Nonviolento
via Spagna, 8- 37123 Verona

NON HAI ANCORA DECISO A CHI DESTINARE IL TUO 5x1000 ?
Scegli il Movimento Nonviolento codice fiscale 93100500235
ne abbiamo bisogno e te ne saremo grati. Grazie.

Tel/Fax 045 8009803
www.nonviolenti.org
www.azionenonviolenta.it

per sostegno e donazioni
Iban IT35 U 07601 11700 0000 18745455

War is over (John Lennon)

]]>
Cagliari: La verità sulla droga in ogni quartiere della città Wed, 16 Jan 2019 00:10:07 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515962.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515962.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 


         La serata di mercoledì 16 gennaio vedrà ancora una volta attivi i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, intenti a far conoscere la verità su quanti irrevocabili danni provochi il consumo di stupefacenti.

 

         Mentre qualche pazzo sostiene l'uso ludico di certe droghe schierandosi dalla parte dei consumatori, ma soprattutto degli spacciatori, ci sono persone che non cancelleranno mai dalle loro memorie i danni provocati dalla droga, talvolta danni dai quali non si può tornare indietro. In città il consumo di droga si riscontra perfino in ragazzi della tenera età di 11 anni e ci sono tanti professori, educatori, ma soprattutto genitori che colti dalla disperazione stanno perfino arrivando al punto di chiudere gli occhi e guardare solo il pensiero che “non può essere successo proprio al mio ragazzo”.

 

         “La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” affermò L. Ron Hubbard. Ispirati da questo i volontari stanno continuando settimana dopo settimana con questa campagna preventiva e nella serata di mercoledì 16 gennaio distribuiranno gli ormai famosi libretti “la verità sulla droga” nel quartiere di Bonaria. Non importa quando si riuscirà ad arrivare al risultato sperato, l'importante è che si arrivi ad avere la città libera dalla droga. 

             

 

]]>
Perché far conoscere i Diritti Umani? Wed, 16 Jan 2019 00:06:45 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515961.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515961.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

 

         Per quanto sembri ormai tutto normale e ci siamo abituati al fatto che ci siano violazioni dei diritti, l'unica cosa che ci separa dal rispettarli e dall'applicazione degli stessi, è il fatto di non conoscerli. Per questo motivo a Olbia ci sono gruppi di volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, che si stanno adoperando settimana dopo settimana, per fare in modo da portare in città questa conoscenza.

 

         L'abitudine a che avvengano le stranezze più disparate ci ha portato ad accettare che non si possano cambiare le cose. In realtà tra le stranezze, ci sono anche tante attività criminali che denotano violazioni di questi diritti e che portano le persone a pensare in modo distorto rispetto a quella che è la vera volontà dei singoli cittadini: dare e avere rispetto.

 

         “I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Con questo spirito, anche nella mattinata di mercoledì 16 gennaio, i volontari distribuiranno centinaia di libretti informativi, affinché la conoscenza di questo documento possa essere strumento di riscoperta di pace e tolleranza.

]]>
Proseguono le azioni di prevenzione per le strade di Olbia Wed, 16 Jan 2019 00:03:28 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515960.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515960.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

 

         Considerato il successo che sta avendo la campagna di prevenzione all'uso di droga, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di mercoledì 16 gennaio, proseguono con le attività di informazione sugli effetti devastanti causati dal consumo di stupefacenti, questa volta prendendo di mira la zona di viale Aldo Moro.

 

         Tanto vivace, aperta e tranquilla, quanto ricca dei problemi legati al consumo e spaccio di stupefacenti, Olbia è una città in cui c'è un grande lavoro da fare in termini di prevenzione. Il lavoro che i volontari stanno facendo li porta a conoscere le storie dei cittadini e ciò che riscontrano è che l'età in cui avviene il primo consumo di droga si è abbassata perfino all'età di 11 anni e, ancora più raccapricciante è il fatto che il consumo talvolta avvenga nei cortili delle scuole, prima della lezione oppure all'uscita.

 

         “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l''unica ragione di vivere” scrisse il filosofo L. Ron Hubbard. Per questo i volontari si danno da fare e procedono senza sosta in questa campagna preventiva. L'obbiettivo non sono solamente ragazzi informati, ma una nuova generazione libera dalla droga.

 

 

]]>
Olbia: la verità sulla droga si diffonde per le strade Wed, 16 Jan 2019 00:02:11 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515959.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515959.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

         Volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di martedì 15 gennaio, hanno distribuito nella zona di via Roma a Olbia, centinaia di libretti informativi contro l'uso di droga.

 

         Mentre ci sono i sostenitori della droga che dicono che parlarne equivarrebbe a farne promozione, c'è chi ricorda quelli che sono i veri danni che la droga provoca. E al di là di quanto il sistema nervoso del consumatore perda sensibilità, c'è il “sistema nervoso della società” che perde sempre più neuroni. Non solo strettamente, quindi fisicamente parlando, ma soprattutto in senso figurato, da un punto di vista di quanto si perda il senno quando si ha a che fare col mondo della droga. Esserne diretto partecipe oppure vittima perché il tossicodipendente di turno ha causato un incidente irreversibile, cambia la forma di come si vada fuori di senno, ma non cambia la sostanza.

 

         “La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. La cultura è ciò a cui i volontari olbiesi si stanno indirizzando: deve cambiare, non è sufficiente non fare consumo di droga per considerarsi esenti da essa, è necessario divulgare l'ideale di vivere liberi dalla droga.

 

]]>
Ancora i libretti sui DIRITTI UMANI nelle strade di Cagliari Tue, 15 Jan 2019 23:59:46 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515958.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/515958.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

                       

 

 

I libretti sui Diritti Umani continuano ad essere distribuiti dai volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology nelle strade di Cagliari. Nella serata di lunedì 14 gennaio i negozi di via Sant’Avendrace sono stati distribuiti decine di libretti sensibilizzando i cittadini del quartiere su un problema sempre più sentito dalla popolazione.

            In una società multietnica, come quella che si sta delineando,   la conoscenza e il rispetto dei diritti umani sono la  condizione indispensabile per una civile convivenza tra le varie culture ed etnie. In riferimento all’arrivo degli immigrati, ciò che da molti è considerata una ricchezza, per altri è una invadenza o una impoverimento per i locali già alle prese con i problemi di lavoro e di sopravvivenza. Un problema di vaste proporzioni che coinvolge tutte le regioni italiane e ha aperto dibattiti anche aspri tra le forze politiche e sociali. Senza voler entrare nel merito alla discussione politica, ciò che è di fondamentale importanza è che chi viene ospitato e la popolazione autoctona, alla luce della Dichiarazione Universale godono degli stessi Diritti e doveri. Necessaria, quindi, la divulgazione dei libretti contenente i trenta articoli universalmente riconosciuti e al loro rispetto da tutte le parti.

            “I Diritti Umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico”, scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, l’impegno quotidiano dei volontari è indirizzato alla realizzazione di questo obiettivo.

]]>
INCONTRO DEL COMITATO PER LA RIAPERTURA DELLA TRATTA CIVITAVECCCHIA CAPRANICASUTRI ORTE DELLA FERROVIA DEI DUE MARI CON L’ON MAURO ROTELLI Tue, 15 Jan 2019 23:52:43 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516272.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/516272.html ferrovia Civitavecchia Capranica Orte Audizione Ca ferrovia Civitavecchia Capranica Orte Audizione Ca

 

Comunicato stampa
2019.01.15

 

Il  15 gennaio 2019 si è svolta a Viterbo una riunione con l’on Mauro Rotelli, membro della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, sulle attività di promozione del ritorno all’esercizio della tratta Civitavecchia CapranicaSutri Orte, della Ferrovia dei Due Mari.

Illustrata brevemente la storia della tratta ferroviaria si è passati ad esaminare il complesso dei  benefici che la riapertura della linea porterebbe al territorio, nella prima fase, al servizio turistico, grazie alle risorse economiche rese disponibili dalla legge 128/2017 sulle ferrovie turistiche, che inserisce la ferrovia Civitavecchia Orte, unica nel Lazio, nell’elenco delle  rinomate linee, meritevoli di valorizzazione.

Il recupero dell’operatività della ferrovia si accompagnerà al consolidamento delle potenzialità del territorio della Tuscia e del Centro Italia, le quali sono in rapida crescita, mediante numerosi progetti di sviluppo che ampliano la robusta rete di strutture ricettive e valorizzano l’ampia offerta di itinerari culturali ambientali ed enogastronomici.

Tra questi, percorsi per cavalieri, ciclisti e camminatori che affianchino la ferrovia.  Progetti che facciano divenire le stazioni luoghi di incontro, di scambio culturale e le porte dei paesi per turisti desiderosi di conoscere la storia dei borghi, l’arte, la cultura e l’ambiente.

In particolare per ciò che riguarda la tratta CapranicaSutri - Orte, ancora armata con il binario e in ottime condizioni di conservazione, l’Onorevole Rotelli ha proposto di conferire immediatamente maggiore concretezza alle iniziative, sollecitando azioni di recupero infrastrutturale, previste dagli investimenti decisi dal governo, con riunioni apposite in Commissione dei Trasporti della Camera dei Deputati per la verifica dello stato di attuazione della legge 128/2017, con il coinvolgimento di RFI e Fondazione FS, società del Gruppo FS, che cura la valorizzazione delle ferrovie storiche e turistiche.

Il Comitato, valutati positivamente gli esiti della riunione, ha ringraziato l’on Mauro Rotelli per le sue proposte concrete e per l’attenzione prestata alle rivendicazioni espresse dal comitato.

                                                                                              Raimondo Chiricozzi

 

 

 

COMITATO PER LA RIAPERTURA DELLA TRATTA CIVITAVECCHIA CAPRANICASUTRI ORTE DELLA FERROVIA DEI DUE MARI E PER LO SVILUPPO ECONOMICO DELLA TUSCIA
https://www.facebook.com/groups/45602785928/?ref=bookmarks comitato.civitavecchia.orte@gmail.com www.cafevirtuel.it tel 0761652027 3683065221

]]>
LA VERITÀ SULLA DROGA ALLA MARCIA DI RORAI PICCOLO Tue, 15 Jan 2019 21:57:37 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/515951.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/515951.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

 

Domenica 20 gennaio i volontari dell’associazione Dico No alla Droga della sezione di Pordenone parteciperanno alla marcia di Sant’Agnese di Rorai Piccolo (PN).



Alle ore 9 è prevista la partenza del tracciato di 7km che i volontari percorreranno ed al cui arrivo distribuiranno gli opuscoli informativi gratuiti “La Verità sulla Droga” a tutti i partecipanti.


Dico No alla Droga
è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinchè le persone possano prendere decisioni consapevoli e vivere libere dalla droga.

L’associazione si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

Per ulteriori informazioni: noalladroga.org – FB: Dico No alla Droga Pordenone

]]>
Business Aircraft Market Size, Share, and Research says this Market will Grow at CAGR of 7% till 2023 Tue, 15 Jan 2019 21:01:03 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/msf/515947.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/msf/515947.html suraj jd suraj jd Business Aircraft Market: Global Analysis by Aircraft Type (Fixed Wing (Light Jets, Mid-Size Jets, and Heavy Jets) and Rotary Wing), Service (Fractional Ownership, Charter, & Jet Card Programs), Application (Tourism, VIP Transportation, & Others) and Region – Global Forecast till 2023

The Global Business Aircraft Market Is Estimated to Register Approximately 7% CAGR from 2018 to 2023.

Business Aircraft Market Key Players

The Key Players In The Global Business Aircraft Market Are:

  • Bombardier Inc. (Canada)
  • Gulfstream Aerospace Corporation (U.S.)
  • Cessna Aircraft Company (U.S.)
  • Dassault Aviation S.A. (France)
  • Embraer S.A. (Brazil)
  • Pilatus Aircraft Inc.(Switzerland)
  • Saab AB (Sweden)
  • Piper Aircraft (U.S.)
  • Honda Aircraft Company (U.S.)
  • Textron Aviation (U.S.).

Get Sample Report Copy @ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/3952

Business Aircraft Market Scenario:

Business aircraft are an integral part of the business aviation industry. A business aircraft is a jet aircraft designed for transporting small groups of people. Business jets can be adapted for other roles as per requirements by public bodies, government officials, or armed forces, such as evacuation of casualties or express parcel deliveries.

Business aircraft is strongly correlated with new orders, deliveries, and high net order expectations. There are about more than 30,000 business aircraft around the world. The rise in popularity of the need for long-range aircraft in the aviation industry is expected to drive the market during the forecast period. However, there are some shortcomings in the business aircraft market, such as economic uncertainty and financial slowdown in the number of the operational business aircraft.

Every type of aircraft is different in terms of price change and technology. Light jets behave in one manner, mid-size jets in another, and heavy jets behave differently for the sake of complexity, and comparable types of different manufacturers also behave differently, as well as various models of the same OEM belonging to business jets.

These are the same trends in certain time periods that greatly resemble that of economic bubbles. As trading bubbles may be the main reason for aircraft prices soaring, they will never be the only reason. There has to be something else, many more factors affecting the price.

The factors responsible for the growth of business aircraft market is the significant growth in global economies and the simultaneous improvement of the aviation industry. Other key drivers expected to contribute towards the growth of the business aircraft market is the demand for long-range flights, rapidly growing individual purchasing power, and staggering profits of multinational firms and organizations.

For instance, the introduction of new aircraft programs will generate new orders, and international expansion will witness the market growth during the forecast period.

Report Competitive Analysis:

The report for Global Business Aircraft Market of Market Research Future comprises extensive primary research along with the detailed analysis of qualitative as well as quantitative aspects by various industry experts, key opinion leaders to gain the deeper insight of the market and industry performance. The report gives the clear picture of current market scenario which includes historical and projected market size in terms of value and volume, technological advancement, macroeconomic and governing factors in the market.

Access Report @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/business-aircraft-market-3952

The report provides details information and strategies of the top key players in the industry. The report also gives a broad study of the different market segments and regions.

About Market Research Future:

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), Raw Research Reports (3R), Continuous-Feed Research (CFR), and Market Research & Consulting Services.

Contact:

Market Research Future

+1 646 845 9312

Email: sales@marketresearchfuture.com

]]>
Incontro con i precetti de “La Via della Felicità” Tue, 15 Jan 2019 20:56:12 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/515946.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/515946.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Incontro con i precetti de “La Via della Felicità”

 

Domenica 13 gennaio la Chiesa di Scientology della città di Pordenone ha ospitato un incontro tra rappresentanti di varie comunità; esso è stato ispirato dai precetti de “La Via della Felicità” (guida basata sul Buon Senso per una vita Migliore), che è stato distribuito gratuitamente ai presenti.

 

L’evento, aperto a qualsiasi cultura e fede religiosa, è stato un momento di incontro all’insegna del rispetto reciproco in cui si è parlato delle problematiche della società odierna, ma con un punto di vista nuovo, più positivo, grazie ai messaggi di integrità, moralità e fiducia provenienti dai precetti contenuti nel libro scritto dal filosofo ed umanitario, fondatore di Scientology L. Ron Hubbard.

Gli ospiti inoltre sono intervenuti proponendo bellissime idee di collaborazione per poter essere insieme davvero utili alla comunità.

 

 Una delle basi su cui si è sviluppata l’idea di questo incontro è tratta da un precetto da cui è estratta questa frase: “La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani”.

 

Per info: Pagina Facebook "La Via della Felicità Pordenone"

]]>