[Medici Senza Frontiere] - Newsletter n.4

15/mar/2004 15.49.50 Giovanni Sonego Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 Newsletter n° 4
 12 marzo 2004

  Ultime Notizie
NOVITA' per gli iscritti alla newsletter
Leggi in anteprima su questa newsletter l'Editoriale che da lunedì 15 c.m. sarà pubblicato sul nostro sito. Un commento sui principali temi dell'azione umanitaria e le sfide più importanti che i nostri volontari devono affrontare giorno per giorno nei loro interventi sul campo.
Inoltre, solo chi riceve questa newsletter potrà scrivere ai volontari che si trovano in missione. In questo numero puoi scrivere ad Alberto, cliccando sul box che trovi a destra.

Uno + uno + uno = Medicina umanitaria.
L'identità umanitaria di Medici Senza Frontiere è radicata nell'assistenza medica alle “popolazioni in pericolo”. Ma non abbiamo mai avuto l'intenzione di assistere intere popolazioni, che da un punto di vista medico è in ogni caso impossibile! La nostra azione è molto più semplice, più umana - e più piccola! Assistiamo si le popolazioni ma una persona alla volta. La nostra identità umanitaria mette l'essere umano individuale - con tutte le sue preoccupazioni - al centro della nostra attenzione. Attraverso la scoperta dei nostri pazienti, e il riconoscimento del singolo essere umano e della sua sofferenza, possiamo rendere l'atto medico veramente umanitario.

Leggi tutto l'articolo >>

Attacco a Madrid
Dopo l'attentato ai treni di pendolari di ieri che ha causato la morte di più di 180 persone e oltre 1000 feriti nella capitale spagnola, il Dipartimento della Salute Pubblica della città ha contattato Medici Senza Frontiere chiedendo sostegno per la fase d'emergenza. 5 medici e 2 infermiere di MSF sono a disposizione delle autorità sanitarie madrilegne per l'assistenza ai feriti e altre attività mediche.


  Intervista

Creiamo oasi per l'umanità che vaga nella miseria quotidiana.
La popolazione dell'Armenia deve sopportare una situazione economica veramente dura. In questo paese del Caucaso le cose vanno ancor peggio per i portatori di handicap mentali e per i malati di mente. Per anni Medici Senza Frontiere ha lavorato per migliorare le condizioni inumane esistenti negli istituti psichiatrici di questo paese. Ora sta introducendo un nuovo approccio: coloro che hanno bisogno di cure vengono trattati, insieme alle loro famiglie, come pazienti esterni. Tido von Schön-Angerer, medico, ci spiega in un'intervista in cosa consiste questo nuovo intervento: “Se riusciremo a far sì che la gente guardi in modo diverso i malati di mente e i portatori di handicap mentali in Armenia, avremo già fatto moltissimo”.

Leggil'intervista integrale >>


  Lettere Senza Frontiere

Lettere Senza Frontiere è una selezione di lettere di nostri volontari, testimonianze vive e profondamente sincere, di persone che hanno vissuto accanto alle vittime, protagonisti e testimoni di grandi drammi umani, che esprimono apertamente le loro emozioni e sentimenti, i dubbi e le certezze, la gioia e il dolore.
Per richiedere il volume una donazione di 6,00¬ (incluse spese postali).

Maggiori informazioni >>
 





SOS DONATORI
Informazioni utili >>
 
 
Pagine del diario di Alberto, logista. Ha svolto missioni in Afganistan, in Ciad e oggi si trova in Liberia per la seconda volta >>
 
Per le aziende e per chi ci lavora!
Scegli di donare 1,00€ della tua busta paga e proponi alla tua azienda di fare lo stesso. Anzi, di raddoppiare l’importo della donazione. Per saperne di più >>
 
Eventi
MSF partecipa a 'Terre di Siena per la pace' promossa dall Amministrazione Provinciale di Siena.
Daniela Ruffini, responsabile dei Progetti Scuola di MSF, incontrerà gli studenti mercoledì 17: dalle 10.20 alle 12.20 al Liceo Scientifico G.Galvani Via Cesare Battisti 13; dalle 14.30 alle 16.30 all Istituto Sarrocchivia Pisacane 3.
Per informazioni: Medici Senza Frontiere Onlus - Via Volturno, 58 - 00185 Roma
Tel.: 06.44.86.921 - Fax: 06.44.86.92.20 - E-mail: msf@msf.it
Sede di Milano: via Scaldasole, 1 - 20123 Milano
Tel: 02.58.10.67.06 - Fax: 02.83.24.00.69 - E-mail:msf.milano@msf.it
Puoi cancellarti in qualsiasi momento dalla Newsletterinviando un messaggio e-mail all´indirizzo webmaster@msf.itindicando la tua intenzione di farti rimuovere.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl