New York: una maratona tutta Italiana all’insegna della prevenzione

New York: una maratona tutta Italiana all'insegna della prevenzione Oltre 3500 gli italiani in gara alla Maratona di New York 2009, e fra loro quattro podisti volontari che hanno partecipato per far conoscere l'associazione di prevenzione alla droga "Dico No alla droga, dico Si alla vita", campagna laica patrocinata dalla Chiesa di Scientology.

03/dic/2009 00.41.35 Gabriele Casella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Oltre 3500 gli italiani in gara alla Maratona di New York 2009, e fra loro quattro podisti volontari che hanno partecipato per far conoscere l’associazione di prevenzione alla droga “Dico No alla droga, dico Si alla vita”, campagna laica patrocinata dalla Chiesa di Scientology. Simone, Leo (capogruppo), Pino Mattia e Marcello sono i nomi dei coraggiosi maratoneti, tre di loro sono arrivati fino in fondo!  Un grande ringraziamento all’associazione ai quattro podisti e a tutti gli amici che hanno sponsorizzato l’iniziativa premettendoci di realizzare questo sogno.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl