SOSTEGNO A DISTANZA REACH ITALIA ONLUS

15/dic/2009 11.48.10 Fabrizio Fratus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dare un aiuto concreto ai bambini dei paesi in via di sviluppo. Alla base, l'idea del SOSTEGNO a distanza é semplice, facile, ed estremamente efficace. L'aiuto non viene dato genericamente a un paese sottosviluppato o a un progetto, ma a un bambino in particolare. Un bambino che ha un nome, un cognome, un viso, una identità precisa.

Il bambino continua a vivere nel proprio villaggio, accanto ai genitori naturali: ma grazie al contributo di un tutore che lo "adotta" riceve assistenza medica, un'alimentazione corretta e integrata, vestiti, attenzione. Ha la possibilità di essere iscritto ad una scuola, ricevere libri e quaderni, imparare a leggere e scrivere nella sua lingua e in francese o portoghese, imparare a coltivare la terra. Tutto questo con l'ausilio di insegnanti locali: una scelta precisa, non solo per contenere i costi, ma anche per conservare intatta la cultura originale. Seguendo le sue inclinazioni e le sue abitudini, ogni bambino apprende un'arte o un mestiere che gli permetterà di inserirsi nella vita sociale del suo Paese.

Diventerà un tecnico agrario, oppure a sua volta un maestro o un assistente sanitario: aiuterà chi viene dopo di lui a raggiungere un livello maggiore di autonomia e una situazione alimentare meno precaria; in una parola, l'autosviluppo, in altri termini, un futuro migliore. E' come insegnare a qualcuno a pescare, invece di .regalargli un pesce o sradicarlo per portarlo in un mare che non è suo. In questo modo il bambino continua ad avere un nome e mantiene la propria identità, ma sul suo viso c'è qualcosa in più, un sorriso.

Verifica sempre che l'associazione a cui fai una donazione sia iscritta all'ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE

www.reachitalia.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl