LOTTA ALLA DROGA A FERRARA

14/gen/2010 13.25.54 Alessandro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il gruppo di volontari del Dico no alla droga di Ferrara, stanno continuando la loro campagna di prevenzione sulle droghe. Lo scorso anno il gruppo, capeggiato da Massimo Barbieri, ha distribuito circa 25000 opuscoli sulle droghe. Gli opuscoli distribuiti, dal titolo la Verità sulle droghe, illustrano gli effetti a breve e lungo termine di droghe come: alcol, cannabis, extasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth, eroina, LSD e ossicodone. Inoltre nell’opuscolo ci sono delle testimonianze di ragazzi che hanno fatto uso di droghe. Per dare una maggiore realtà di quello che le droghe causano, nell’opuscolo, si trovano anche dei capitoli che spiegano “perché le persone fanno uso di droga” e poi “come funzionano le droghe” e ancora “come funzionano le droghe”. La lotta alla droga quindi, continua con la distribuzione sempre piu’ massiccia di opuscoli informativi, che hanno lo scopo di informare correttamente su quello che le droghe causano ai giovani. E’ stato dimostrato infatti, che se i ragazzi conoscono quello che le droghe causano, non ne fanno uso. L’obbiettivo dei volontari di Ferrara e’ di coinvolgere sempre piu’ persone su questo progetto e organizzare in futuro, come nel 2009, delle conferenze informative ai ragazzi, portando testimonianze di vita vissuta nel tetro mondo senza speranza della droga. Il motto dei volontari del Dico no alla droga è una frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.”

Gentilini Alessandro

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl