EnelCuore dona ad ADISCO Calabria una automobile omologata per il trasporto del sangue cordonale .

18/feb/2010 14.34.25 domenico trapasso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Eeggio Calabria -Venerdì 19 febbraio 2010.

Un’autovettura omologata per il trasporto di  sangue  sarà donata da ENEL CUORE Onlus ad Adisco Calabria nell’ambito di un progetto di intervento nazionale di fornitura di attrezzature per il trasporto e la conservazione di unità di sangue del cordone ombelicale. Il progetto ha coinvolto anche le unità territoriali di Adisco Emilia Romagna e Adisco Marche.
La cerimonia di consegna delle “chiavi” si svolgerà, Venerdì 19 febbraio alle ore 17:30 a Reggio Calabria presso il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, alla presenza di , Sua Eccellenza il Vescovo Mons. Vittorio Mondello 
L’attività di sostegno e di sensibilizzazione verso la donazione del sangue ombelicale è svolto d’intesa con altri 21 centri operativi disseminati su tutto il territorio Calabrese; da Reggio Calabria a Castrovillari, da Corigliano a Crotone a Lamezia Terme. 
L'Associazione Donatrici Italiane Sangue del Cordone Ombelicale è attiva in Calabria dal 2004 dando vita, anche in questa regione, all’ associazione di donne disposte a donare, dopo il parto, il sangue del cordone ombelicale aprendo così  nuove opportunità di cura per tante malattie e potenziali applicazioni nella medicina rigenerativa.
La possibilità di impiegare questo sangue nel trapianto di pazienti affetti da patologie ematologiche, sia neoplastiche (leucemie e linfomi), sia non neoplastiche (gravi forme di anemia, talassemia), è stata precisata in numerosi studi e definitivamente confermata dal successo di un trapianto di cellule staminali su un paziente affetto da anemia di Fanconi.
Tuttavia, nonostante il successo degli studi in corso, soprattutto in ematologia, cardiologia e neurologia, la cautela è d’obbligo onde evitare illusioni circa l’attuale trattabilità di  tante malattie che affliggono la società attraverso il ricorso alla terapia cellulare, pur segnalando un equilibrato  ottimismo sulle potenzialità finora riscontrate dalla comunità scientifica internazionale più accreditata.
Enel Cuore torna così in Calabria dopo l’inaugurazione della ludoteca ISOLA ROSA ENEL CUORE realizzata grazie all’impegno delle “Donne di San Luca e della Locride”  -.
La Onlus di Enel  è stata costituita nel 2003 per coordinare e gestire i fondi dell’azienda destinati alla beneficenza e alla solidarietà - dà vita a iniziative di solidarietà sociale in Italia e all’estero.Enel Cuore opera, in partnership con altre associazioni e con il mondo del volontariato, nell'assistenza sociale e socio-sanitaria, nell’accoglienza dei soggetti svantaggiati; promuove l’educazione, attraverso la costruzione di scuole e centri di formazione nei paesi in via di sviluppo; a favore delle persone disabili sostiene progetti di socializzazione e di integrazione soprattutto attraverso lo sport.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl