COMUNICATO CESTAS: QUESTA SETTIMANA NELLE MARCHE, CESTAS INVITA A TRE INTERESSANTI APPUNTAMENTI

COMUNICATO CESTAS: QUESTA SETTIMANA NELLE MARCHE, CESTAS INVITA A TRE INTERESSANTI APPUNTAMENTI CESTAS Cooperazione Internazionale Comunicato Stampa Bologna, 3 maggio 2010 QUESTA SETTIMANA NELLE MARCHE, CESTAS INVITA A TRE INTERESSANTI APPUNTAMENTI Sono tre gli appuntamenti che Cestas promuovere per tutta la società civile fra Ancona e Urbino: una Mostra e un Seminario per parlare di Risorse Forestali e di un loro utilizzo responsabile e sostenibile, la prima ad Ancona ed il secondo a Urbino; una conferenza per approfondire l'importanza dei media nella creazione della realtà sociale e nel creare legami fra popolazioni vicine e lontane.

05/mar/2010 11.32.27 Cestas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CESTAS

Cooperazione Internazionale

 

 

Comunicato Stampa                                                                                                                                                                                                                                 Bologna, 3 maggio 2010

 

QUESTA SETTIMANA NELLE MARCHE,

CESTAS INVITA A TRE INTERESSANTI APPUNTAMENTI

 

Sono tre gli appuntamenti che Cestas promuovere per tutta la società civile fra Ancona e Urbino: una Mostra e un Seminario per parlare di Risorse Forestali e di un loro utilizzo responsabile e sostenibile, la prima ad Ancona ed il secondo a Urbino; una conferenza per approfondire l’importanza dei media nella creazione della realtà sociale e nel creare legami fra popolazioni vicine e lontane.

 

Si partirà domani martedì 4 maggio con l’apertura della Mostra “Chi semina vento”, presente ad Ancona fino al 18 maggio presso la Mole Vanvitelliana, Baqnchina di Chio 2, Zona Porto.

Si tratta di un percorso multimediale che attraverso video, installazioni e un percorso sensoriale che mira a stimolare i 5 sensi dei visitatori, mostrerà loro quello che potrebbe essere il futuro del nostro pianeta. Tenendo conto infatti che ogni anno scompare una superficie di foreste equivalente a “mezza Italia” – 150 mila km quadrati, la mostra cercherà di rispondere ad alcuni importanti quesiti: quali sono i pericoli collegati alla perdita della risorse boschive? Cosa può fare un cittadino per salvaguardare questo nostro patrimonio comune?

Cestas invita quindi all’inaugurazione della Mostra, che si terrà domani 4 maggio alle ore 17  presso la Mole Vanvitelliana. alla quale parteciperà Maria Teresa De Carolis, attivista di VersoLib(e)ro, che presenterà attraverso immagini, suoni e parole la sua esperienza in Indonesia e l’impegno di Rainforest Action Network contro la deforestazione. Al termine un aperitivo etnico indonesiano a cura del Circolo Culturale Afirca e la proiezione del film di Patrick Rouxel “Green”.

 

Ad Urbino il 6 maggio si proseguirà l’approfondimento in merito alle Foreste e ai modelli, alle politiche ed alle esperienze per utilizzarle senza distruggerle, durante il seminario organizzato in collaborazione con l’Università Carlo Bo presso l’Aula Amaranto della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Urbino, dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Il Seminario rappresenta un’importante occasione di riflessione e confronto, durante la quale docenti dell’Università di Urbino, di Padova e di Firenze si alterneranno a esperti di Associazioni e Organizzazioni attive per la tutela dell’ambiente, presentando modalità, indirizzi politici e buone prassi per giungere a una gestione sostenibile delle risorse forestali del pianeta.

 

Si parlerà invece di Media e del loro importante ruolo nella creazione dell’immaginario collettivo e nella conoscenza di popolazioni vicine e lontane nell’incontro “Il mondo vicino/lontano. I media testimoni di storieche si terrà ad Ancona venerdì 7 maggio 2010 ore 17 presso la Mediateca delle Marche, piazza del Plebiscito, 17. L’appuntamento sarà l’occasione per parlare direttamente con chi “crea la notizia”, i giornalisti, dell’importanza dei media come testimoni di paesi lontani e come potenziali messaggeri di solidarietà e di dialogo fra culture differenti. Insieme a loro si intraprenderà un approfondimento sul ruolo primario che attualmente rivestono i mezzi di comunicazione, vecchi e nuovi, nel dare voce a ciò che avviene vicino e lontano da noi e nel promuovere conoscenza e rispetto per culture diverse tra l’opinione pubblica.

 

In allegato i comunicati stampa e i programmi dei 3 appuntamenti.

 
Per maggiori informazioni:
Cestas - sede Marche, Via Jugoslavia 15, Jesi (AN), T +39 0731 221881,  cestasmarche@cestas.org

 

 

Silvia Trentini

 

Responsabile Comunicazione Cestas

Organizzazione di Cooperazione Internazionale - Ente di Formazione
Via Ranzani 13/5/F 40127 Bologna - Italia
T +39 051 255053 F +39 051 4211317 @silvia.trentini@cestas.org
skype silvia.trentini.cestas  www.cestas.org

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl