CORRETTA INFORMAZIONE SULLE DROGHE

Le droghe menzionate nell'opuscolo distribuito sono: alcol, cannabis, sostanze da inalare, ecstasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth, metamfetamine, eroina, LSD, ossicodone.

20/mag/2010 13.55.15 Alessandro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’attività di prevenzione del Dico no alla droga di Ferrara continua senza fermarsi. Anche la scorsa settimana sono stati distribuiti più di 200 opuscoli “La verità sulle droghe”, che sono finti nelle mani di mamme, papà e ragazzi. Lo scopo dell’opuscolo è di informare correttamente le persone su quello che le droghe causano. Purtroppo oggigiorno viviamo in una società dominata dalle droghe che purtroppo si possono recuperare anche a basso prezzo e sono quindi accessibili a tutti.
Le droghe menzionate nell’opuscolo distribuito sono: alcol, cannabis, sostanze da inalare, ecstasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth, metamfetamine, eroina, LSD, ossicodone. Per ogni tipo di droghe, nell’opuscolo, vengono riportati gli effetti a breve e lungo termine e i nomi più comuni utilizzati per la droga in questione.
Ogni opuscolo è di facile lettura e coinvolge la persona, facendole capire quello che succederebbe se assumesse le droghe. E’ risaputo che chi e’ correttamente informato su quello che le droghe causano, si mantiene a debita distanza, in quanto ha capito a cosa va incontro nel caso assumesse droghe.

Purtroppo viviamo in una società, in cui le droghe sono entrate a far parte di essa e sono talmente radicate che i ragazzi non vedono niente di male se si fanno “un tiro di spinello”.
Ecco che allora il cambiamento ci vuole e Massimo, capogruppo del Dico no alla droga di Ferrara, lo sta ottenendo piano piano, giorno dopo giorno.
Oggi il mondo continua sempre più a degradarsi togliendo ai giovani con le doghe, tutte le gioie del vivere perché, come disse il filosofo e umanitario Ron Hubbard: :<<Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere>>.”

Alessandro Gentilini

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl