Aggiornamento Caso Arkeon settembre 2010

Francesco Antonio Morello, maestro di reiki, iniziato da Vito Carlo Moccia, e socio fondatore di Arkeon sin dal 2000, avrebbe, secondo l'accusa, approfittato del potere conferitogli del suo titolo e del suo ruolo in seno ad Arkeon per abusare sessualmente di alcune sue allieve.

15/set/2010 21.39.52 CeSAP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Riprende a Milano il processo nei confronti di Francesco Antonio Morello, maestro di Arkeon. Con l'udienza che si terrà presso il Tribunale di Milano il 20 settembre 2010 si entrerà nel merito della vicenda che vede Morello imputato per il reato di abuso sessuale, con l'ascolto dei primi testimoni dell'accusa.
Francesco Antonio Morello, maestro di reiki, iniziato da Vito Carlo Moccia, e socio fondatore di Arkeon sin dal 2000, avrebbe, secondo l'accusa, approfittato del potere conferitogli del suo titolo e del suo ruolo in seno ad Arkeon per abusare sessualmente di alcune sue allieve. Egli avrebbe indotto queste ultime  a credere che l'unico modo per superare i disturbi, derivati da inesistenti abusi sessuali subìti da piccole, fosse quello di sottoporle ad una "terapia individuale" con lui che includeva un'esperienza sessuale.  L'accusa ribadisce che il maestro sessantasettenne agiva condizionando psicologicamente le sue 'vittime' con la "falsa autorità derivante dalla sua qualifica di maestro'.

Francesco Antonio Morello è anche uno degli 11 membri di Arkeon imputati nel processo già iniziato presso il Tribunale di Bari, accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla truffa, abuso della professione, molestie ai minori, incapacità derivata da violenza, calunnia.

 

--------------------------------------------

 

Updating of the Arkeon case, September 2010
The trial against Francesco Antonio Morello, an Arkeon master, is being  resumed in Milan.

With the hearing which will be held  at the Law Court in Milan on September  20, 2010 , the judges will hear the first witnesses for the prosecution, thus getting to the heart of the matter, which sees F.A. Morello charged with the  crime of sexual abuse.

F.A. Morello, a Reiki master initiated by Vito Carlo Moccia and one of the  Arkeon founders since 2000, is accused of having sexually abused some of his followers, unduly influenced by his title and his role within the Arkeon group.
He would have deceived them into believing that the only way to overcome their  disorders - originating in presumed sexual abuse suffered in their childhood -  was to have sexual intercourse with him, as "individual therapy".

The prosecutor maintains that the 64-year-old master exerted an undue  influence on his "victims" using "the false authority deriving from his  qualification of 'master' ".
F.A. Morello is also one of the 11 Arkeon members already awaiting trial at  the Law Court in Bari, accused of criminal association, fraud, illegal  professional practice, child abuse, assault, slander.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl