Dal successo di un grande, il sostegno per i più piccoli: Napoli in favore di progetti innovativi per l’infanzia.

Lunedì 20 Dicembre 2010, all'interno del nuovissimo ristorante McDonald's di Piazza Municipio a Napoli, si è tenuto un party di beneficenza in favore della Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia.

22/dic/2010 16.00.03 Advvice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lunedì 20 Dicembre 2010, all’interno del nuovissimo ristorante McDonald’s di Piazza Municipio a Napoli, si è tenuto un party di beneficenza in favore della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia. Durante l’esclusivo party di solidarietà, promosso ed organizzato dal Presidente della Fondazione, il napoletano Guido Freda, cui hanno partecipato alcuni tra i più importanti esponenti del settore imprenditoriale, professionale ed istituzionale della Campania, sono stati raccolti fondi a sostegno delle prossime aperture delle Case Ronald in Italia.

La Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald, associazione senza fini di lucro, è nata per aiutare i bambini malati attraverso l’apertura e la gestione delle Case Ronald nei principali centri pediatrici. Queste strutture, come lo stesso dottor Freda afferma, servono a “realizzare una casa lontano da casa, che consenta alle famiglie dei piccoli pazienti di continuare a vivere insieme nonostante le difficoltà e le sofferenze che la malattia di un figlio comporta, dando loro il sollievo ed il calore di una vera casa, poiché puntano ad offrire un ambiente confortevole e accogliente alle famiglie che cercano ospitalità, nella speranza di poter offrire anche solo un sorriso per alleviare i disagi della degenza ospedaliera”.

I successi ottenuti dalla Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia negli ultimi anni, grazie soprattutto alla presidenza di Guido Freda, già noto in tutto il mondo per gli innumerevoli risultati conseguiti sia in ambito sociale che in campo imprenditoriale, le cui iniziative hanno incrementato notevolmente l’afflusso di fondi, hanno già reso possibile la progettazione di ben tre Case Ronald e una Family Room.

L’evento di Piazza Municipio, fortemente voluto dal Presidente della Fondazione, in cui gli ospiti ed i dipendenti del ristorante hanno potuto gustare le specialità offerte e danzare divertendosi in un clima cordiale ed accogliente, ha contribuito alla raccolta di fondi per favorire l’apertura di nuove Case Ronald in tutta Italia. Tra queste figura quella che sarà inaugurata il prossimo 20 Gennaio a Roma, presso la struttura dell’Ospedale Bambino Gesù, alla presenza del Segretario di Stato Vaticano il Cardinal Bertone, del Sindaco di Roma Alemanno e del Presidente del Ospedale Bambino Gesù Professor Profiti.

Il Presidente della Fondazione, nonché Join Venture Partner del brand McDonald’s, inoltre, ha in mente la progettazione di una Casa Ronald proprio a Napoli, che possa sostenere anche i genitori dei piccoli malati ospitati al Santobono: un sogno che il Presidente si augura possa essere realizzato in tempi brevissimi, con il sostegno della città partenopea e con l’ausilio della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia, che ha nell’Azienda multinazionale McDonald’s un partner d’eccellenza e sempre presente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl