CS_GIUSEPPE TRIESTE (FIABA):,“ROMA 2020: UN’OLIMPIADE SENZA BARRIERE CULTURALI”

CS_GIUSEPPE TRIESTE (FIABA):,"ROMA 2020: UN'OLIMPIADE SENZA BARRIERE CULTURALI".

23/feb/2011 17.17.05 FIABA ONLUS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


COMUNICATO STAMPA

GIUSEPPE TRIESTE (FIABA):

“ROMA 2020: UN’OLIMPIADE SENZA BARRIERE CULTURALI”

 

“La candidatura di Roma alle Olimpiadi 2020 è una grande occasione per la nostra Città che potrebbe vedere realizzato un importante progetto di unificazione delle Olimpiadi con le Paralimpiadi.  In questo modo si può realizzare davvero un’uguaglianza tra gli atleti di tutto il mondo”.

“È stata proprio Roma con le Olimpiadi del 1960  a dare origine alle Paralimpiadi. Dopo sessant’anni, sempre da Roma può partire la prima “Olimpiade per tutti” svolgendo contemporaneamente i giochi di quella tradizionale e di quella paralimpica. Il mio è un invito a tutte le istituzioni nazionali e internazionali a raccogliere la sfida di un’ Olimpiade del terzo millennio all’insegna del superamento di tutte le barriere culturali”.

È questa la dichiarazione del Presidente di FIABA Giuseppe Trieste che ha partecipato alla seconda giornata degli “Stati Generali della Città”, dedicata alla candidatura di Roma Giochi Olimpici 2020. In tale occasione il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ha presentato ufficialmente i membri del Comitato promotore presieduto da Mario Pescante. 


Comunicato Stampa n. 6/2011 Ddm

Roma, 23 Febbraio 2011

 



UFFICIO STAMPA FIABA

Piazzale degli Archivi n. 41 - 00144 Roma Telefax 06 43400800

Dott.ssa Daniela De Mitri Cell. 320 7260526

Mail ufficiostampa@fiaba.org

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl