In Vacanza IN Affido

20/mar/2012 19.05.47 SOS Bambini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa: Affido Estate_Vacanza Affido

 

Adozione temporanea: un’emozione per sempre

“Ogni uomo ha bisogno che qualcuno gli dica: sono contento che tu esista” (J. Vanier)

 

 L’estate del 2011 sarà indimenticabile per i bambini che quest’anno si sono presi una vacanza dall’orfanotrofio in cui vivono.

 

Dal 2004, l’associazione Sos Bambini, onlus di Milano, si occupa di un orfanotrofio di Sighet (Romania) per migliorare le condizioni di vita dei piccoli ospiti. L’estate scorsa ha fatto qualcosa in più, sviluppando un progetto di adozione temporanea insieme a Faus - Famiglie unite per la solidarietà di Laveno Mombello (Varese).

 

Faus si occupa da anni di questo tipo di adozioni temporanee e ha messo a punto un protocollo di accoglienza per bambini rumeni, ospitando nelle famiglie affidatarie diverse decine di ragazzini, inserendoli nel contesto della comunità e dei territori con successo. Alcune famiglie ospitano ragazzi da oltre dieci anni.

Sos Bambini si è unita a questo "protocollo" e ha accolto nell'estate 2011 nove bambini di età dai 6 ai 13 anni, provenienti dallo stesso orfanotrofio destinatario degli aiuti dell'associazione.

 

“Un’esperienza che ha dato ai bambini l’opportunità di trascorrere una vacanza di un  mese o due in Italia, di vivere il calore e l’affetto di una vera famiglia, di creare un legame importante che durerà per sempre”, spiega la presidente di Sos Bambini, Silvia Scialpi.

 

Per accogliere una bambina o un bambino non è necessario essere sposati, ma è importante avere del tempo da trascorrere con loro, quel “tempo individuale” che nel contesto collettivo nel quale vivono gli manca moltissimo. I bambini restano in Italia uno oppure due mesi, generalmente luglio e agosto. Rientrano i primi di settembre.

Scrive Paola, mamma affidataria di Codruta, una bimba di 8 anni: “L'ho addormentata tutte le sere e per un'ora le ho spiegato che la sua casa è con i bambini dell'orfanotrofio… ma che da questa parte del Mediterraneo c'è una "Zia Mame", un papà Plo e un fratello super dinamico Leo che l'aspettano e pensano a lei”.

Questi bambini hanno ricevuto aiuto e sostegno e hanno regalato alle famiglie affidatarie un’esperienza ricca di emozioni e un’importante occasione di crescita.

 

AnnaMaria e Massimiliano  che hanno accolto Melisa, scrivono: “Melisa è stata

una valigia piena di cose belle, di gioia e di tanto amore. Crediamo che un’esperienza così possa cambiarti la vita e pertanto va sostenuta, condivisa con altri, diffusa e mantenuta nel tempo”.

 

Racconta ancora Paola: “Da subito Codruta ha disegnato nuclei familiari e scritto diverse volte la parola "familia" nei suoi testi”.

 

Per dare una famiglia a tanti nuovi bambini, Sos Bambini sta lavorando all’organizzazione di un’altra esperienza di affido temporaneo per l’estate del 2012. Per mettersi in contatto: www.sosbambini.org e infotiscali@sosbambini.org

 

Dal 2004 la mission di SOS Bambini Onlus è di migliorare le condizioni di vita dei bambini, dalla nascita all'adolescenza, concentrando l’attenzione sui Paesi con situazioni di infanzia particolarmente disagiata. L’associazione è impegnata anche nel sostegno/adozione a distanza di bambini, ragazze madri e case famiglia e collabora con alcune strutture di Milano dove i volontari più attivi offrono il loro tempo libero durante la settimana o nei week end.

 

L’associazione si avvale di soli volontari e non ha costi di struttura, questo per garantire che i fondi raccolti in beni e in denaro siano utilizzati esclusivamente per i progetti di sostegno.

Due volte all’anno, Sos Bambini invia in modo diretto e sicuro medicinali, indumenti, materiali per la scuola e giocattoli, prodotti per l’infanzia e cibo. In estate SB accoglie le candidature di animatori, terapisti, psicomotricisti, sarte, idraulici, muratori e professionisti che vogliano mettere a disposizione il loro tempo per andare nell’orfanotrofio di Sighet (Romania) a giocare, aiutare, portare gioia e competenze agli educatori e ai bambini. La struttura pronta ad accoglierli è funzionale, sicura, pulita. Già meta delle visite di SB durante l’anno e periodicamente controllata.

 

Contatti:

Silvia Scialpi, Presidente di Sos Bambini 3337562231 Skype: maria.silvia.scialpi

Paola Baldacci, volontaria e ufficio stampa 3358310050 Skype: paola.baldacci

www.sosbambini.org

infotiscali@sosbambini.org

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl