L'AMORE PER LA VITA........IN UN SORRISO

Come avrete ben capito, le perplessità di Lara erano molte, ma erano così grandi il calore e l'energia che quei sorrisi le avevano trasmesso, che decise di provare a fare il corso per nuovi clown-dottori.

16/mar/2006 14.31.37 gau Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
di Lara Siega
clown dottore Pepyta
della Compagnia dell’arpa a dieci corde
dell’associazione onlus
GAU - Gruppo di Azione Umanitaria


L’incontro con il clown-dottore Pepyta è stato davvero speciale: uno di quegli incontri che, giorno dopo giorno, mi fanno amare la vita e grazie ai quali penso che, nonostante gli inevitabili momenti bui, i problemi, le amarezze presenti nelle nostre esistenze, la vita possa essere davvero considerata meravigliosa!!!!
Come per tutte le storie che si rispettino, anche per questa, è forse meglio cominciare dall’inizio, con la famosa formula di rito: “C’era una volta….”.

“C’era un volta…. una bimba paffutella, con due codine bionde e occhi blu come il cielo, di nome Lara. Era una bimba sensibile e timida, non parlava molto e amava passare le giornate a leggere i fumetti e fare i compiti, piuttosto che a giocare. Così, la sua timidezza e riservatezza, invece di diminuire… con gli anni aumentò e per lei non fu sempre facile essere spigliata ed espansiva con gli altri.
La sua vita stava trascorrendo tranquillamente (anche troppo!!!), quando, una vigilia di Natale, Lara fece un incontro particolare: incontrò degli strani personaggi colorati, con il naso rosso, che non erano però i pagliacci del circo da lei sempre tanto odiati…questi erano diversi…. i loro sorrisi le arrivarono al cuore ed in pochi secondi le trasmisero tanto calore e tanta dolcezza.
La sua triste giornata si era improvvisamente illuminata di mille colori… perché erano arrivati i clown-dottori (fa anche rima!!!!) della “Compagnia dell’Arpa a dieci Corde” a farle visita presso la casa di riposo in cui lavorava.
Da quel momento un rincorrersi di pensieri e domande affollarono la sua mente: “Ma chi sono questi? Sono clown-dottori, quei clown che portano un sorriso negli ospedali, nelle case di cura, dovunque ci sia bisogno....- Ma come si diventa clown-dottori? - Chissà quanto difficile è diventare clown-dottori!?!? Però mi piacerebbe… e poi fra pochi giorni inizia anche un corso per nuovi clown… che bello sarebbe poter donare agli altri un sorriso!!! - Ma figurati, una persona come me….timida, riservata, che non ha mai socializzato molto, non ce la farà mai….”.
Come avrete ben capito, le perplessità di Lara erano molte, ma erano così grandi il calore e l’energia che quei sorrisi le avevano trasmesso, che decise di provare a fare il corso per nuovi clown-dottori.
Iniziò così un lungo e non facile percorso di riscoperta di se stessa, degli altri, della fiducia nel prossimo, dell’importanza dell’ascolto, della solidarietà, ma anche del semplice dono di un sorriso alle persone che incontriamo ogni giorno lungo il nostro cammino, senza distinzione di religione, razza o nazionalità. Ha potuto così comprendere come mettere a disposizioni la propria sensibilità e dolcezza, divertendo gli altri, divertendosi e facendo del bene anche a se stessa.
Infatti, partecipando a questo corso clown, Lara ha incontrato Pepyta… Sapete chi è Pepyta?
E’ anche lei una clown con due belle codine bionde e occhi blu come il cielo: è la bambina che Lara sin dall’infanzia ha sempre avuto dentro se stessa e che si è ben presto messa un po’ da parte, per lasciare il posto alla vita adulta, fatta di tante responsabilità e tanti doveri, di corse affannose contro il tempo; verso dove? Chissà!
Incontrandosi Lara e Pepyta, hanno potuto riscoprire insieme la voglia di giocare, di sognare, di vedere con occhi diversi la quotidianità, l’amore per la vita, la gioia e la gratitudine che si prova quando l’energia positiva donata gratuitamente con un sorriso, ti ritorna indietro più forte che mai. Così sono già più di due anni che Pepyta fa parte del gruppo dei clown-dottori della “Compagnia dell’Arpa a Dieci Corde” dell’Associazione O.N.L.U.S. Gruppo Azione Umanitaria di Trieste che è presente presso alcune strutture ospedaliere e sanitarie (ospedale pediatrico, case di cura per anziani, centri vaccinazioni del Servizio Sanitario Nazionale), scolastiche e ricreative della nostra Regione, portando, nella modalità del servizio e del volontariato, il sorriso dovunque ci sia bisogno.
Il servizio di clown-dottore non si improvvisa: è basato sulla continua formazione, sull’attenzione all’altro, sulla sensibilità, sulla capacità di ascolto ed in questo Pepyta ha molto bisogno dell’aiuto di Lara e di tante altre persone per crescere, come, d’altra parte, Lara e tante altre persone, possono giovarsi della spensieratezza, della giocosità e giocosità di Pepyta per colorare anche le loro giornate più grigie.
Sembra proprio essere una preziosissima amicizia, destinata a durare nel tempo….”.

E la storia continua… non so ancora come, ma continuerà, lo spero con tutto il cuore!
E’ per questo che amo la vita: può portare tante piacevoli sorprese, basta essere pronti ad accoglierle! Le mie braccia sono già aperte…e le vostre?
Tanti sorrisi a tutti!!!!!

Per informazioni:
clownpepyta@libero.it
gau-trieste@libero.it
www.gautrieste.it
www.clown-arpa.it





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl